Visitare la Puglia: itinerario di 10 giorni per scoprire la Puglia dal Gargano al Salento

Stai pensando di passare le tue vacanze in Puglia e vorresti organizzare un itinerario perfetto?

Armati di carta e penna e prosegui con la lettura di questo articolo.

La Puglia, che fa da “tacco” allo stivale italiano, è sicuramente una delle regioni più belle e variegate del nostro Paese. Il suo territorio ospita infatti meravigliosi altipiani e incantevoli paesaggi collinari. Il versante costiero poi, vanta litorali dalle acque cristalline e dalle spiagge meravigliose, tra le più conosciute e amate al mondo.

Se ami il mare, la natura, lo sport e le città d’arte e non sai mai come far confluire tutte queste passioni in un’unica vacanza, un itinerario di 10 giorni in Puglia è proprio quello che fa per te.

Itinerario di 10 giorni per visitare tutta Puglia

L’itinerario che ti proponiamo prevede diverse tappe, dal Gargano fino a Santa Maria di Leuca: la città più a sud della Puglia, in pieno Salento.

Per visitare tutte le destinazioni che abbiamo scelto per te, occorreranno almeno 10 giorni. Ti consigliamo quindi di organizzare il tuo viaggio con largo anticipo e di prendere nota di tutti i luoghi da visitare, scegliendo bene dove dormire e dove mangiare.

Prima tappa al Gargano: “Lo Sperone d’Italia” 

Il nostro itinerario inizia nel Gargano, considerato “lo sperone d’Italia”, per la sua forma pronunciata, che sembra appunto fare da sperone allo stivale italiano.

Le bellezze del Gargano sono davvero tante. Noi te ne proponiamo tre, che meritano assolutamente una visita: 

  • Vieste 
  • Peschici 
  • Baia delle Zagare

 Proseguendo verso Sud: Polignano a Mare e la Valle d’Itria

 Dopo un soggiorno di una o due notti nel Gargano, rimettiti in viaggio verso Polignano a Mare: un luogo davvero incantevole, nonché set di diverse pellicole cinematografiche.

Da qui prosegui verso La Valle d’Itria, che si trova nella parte più centrale della Puglia, tra le città di Bari, Brindisi e Taranto.

In quest’area potrai visitare una delle città simbolo della regione: Alberobello e le sue costruzioni tipiche, molte delle quali adibite a negozi o alberghi diffusi. Se vuoi sostare qualche notte ad Alberobello, il trullo è sicuramente un’esperienza suggestiva, che vale la pena provare.

Altre tre località della Valle d’Itria, che ti consigliamo di visitare, sono: Locorotondo, Cisterino e Ostuni.

 Ultimi giorni alla scoperta delle meraviglie del Salento

 Da Ostuni prosegui ancora in direzione Sud per raggiungere il Salento.

Cosa visitare in Salento? Davvero difficile scegliere tra le meravigliose mete che offre la penisola salentina.

Una prima tappa potrebbe essere Porto Cesareo, meta turistica con bellissime e rinomate spiagge, come la spiaggia di Punta Prosciutto. Da qui puoi dirigerti verso Lecce per una breve visita: resterai sicuramente colpito/a e affascinato/a dai suoi monumenti storici e dagli edifici in stile barocco.

Dopo questa breve tappa, prosegui nel tuo itinerario e raggiungi la città più a sud di tutta la Puglia, Santa Maria di Leuca. Una città dal fascino unico, che ammalia i turisti per i suoi panorami mozzafiato e i suoi monumenti dalla storia ultramillenaria.

Risalendo e spostandoti sul versante ionico della penisola salentina, non puoi non fare tappa a Gallipoli. Capitale della movida salentina e per questo molto amata dai più giovani, questa città è famosa anche per le sue grandi e bellissime spiagge.