|  | 

Ricette

Nucatuli Siciliani

Stampa Articolo

I “Nucatuli” sono tipici pandolci siciliani a base di fichi secchi, il cui nome sembra derivi dalla parola araba naqal che indica una confettura di frutta secca oppure dal latino nucatius che invece indicava l’uso di noci. L’impasto dei Nucatuli è infatti arricchito di fichi secchi, noci, zucchero, miele, cannella, uova e burro. Cotti in forno, vengono serviti cosparsi di zucchero a velo. Sono simili al Pan Ficato toscano, e dell’isola del Giglio in particolare, con la differenza che quest’ultimo viene preparato con fichi freschi schiacchiati sulla frolla dolce, e senza l’uso delle noci e della cannella.

Ingredienti:

500gr. di farina 00

250gr di strutto

200gr di zucchero

2 tuorli d’uovo

latte intero e burro q.b.

300gr di fichi secchi

150gr di mandorle sgusciate

150gr di gherigli di noci

150gr di uva sultanina

miele

cannella

mezzo litro di vino cotto

Preparazione

Fate un impasto abbastanza morbido e compatto con la farina, lo strutto, lo zucchero, i tuorli e un po’ d’acqua, quindi, fatelo riposare per un’ora. Tritate finemente i fichi, le mandorle, le noci e l’uvetta per il ripieno, aggiungendovi un poco di cannella. Mettete il tutto in una casseruola, aggiungete due cucchiai di miele e il vino cotto, quindi fate cuocere a fiamma bassa finché l’impasto non sia sodo ed omogeneo. Stendete la pasta in due sfoglie sottili. Distribuite su una, a distanza regolare, un cucchiaio di ripieno, quindi coprite con l’altra sfoglia: premete bene attorno al ripieno con una forchetta, quindi ritagliate i dolcetti con la rotella dentata. Disponete i nucatuli in una placca imburrata, spennellateli con poco latte e fateli cuocere in forno a 180 °C per circa 20 minuti. Sfornateli e serviteli tiepidi.

Tags

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website