Alghero: I 10 dei migliori ristoranti della città

La Sardegna bella e buona

Alghero, una città dalla forte influenza catalana, un tortuoso intrecciarsi di viette nel centro storico che si tuffano nel turchese delle sue splendide coste; i suoi famosi coralli, tra i più pregiati, cibo sopraffino, ristoranti tipici e gastronomia locale da mandare in estasi ogni visitatore…

Vi proponiamo i 10 migliori ristoranti economici, per gustare le prelibatezze di questa terra, direttamente sul mare con il fruscio delle onde o nei vicoli del centro storico.

Ristoranti economici ad Alghero

Nautilus

Difficile non iniziare proprio da lui, il Nautilus. Questo ristorante è situato nel centro storico ma ha due terrazze panoramiche sul mare con un affaccio stupefacente sul porto di Alghero.

La loro ricerca, che si può definire maniacale, verso l’eccellenza delle materie prime, il chilometro zero, la stagionalità fanno del Nautilus un’eccellenza; il pesce è rigorosamente fresco di giornata e le preparazioni un connubio di tradizione e modernità.

Si dice si mangino i migliori spaghetti vongole e bottarga della Sardegna, provare per credere!

Enhorabona

Ristorante vista mare, in disparte rispetto ai percorsi più turistici e soprattutto una proposta di piatti genuini ed estremamente legati al territorio, per un rapporto qualità prezzo davvero ottimo tra i ristornati di pesce economici.

Assolutamente da provare la Paella sarda di fregola e le Seadas con miele al mirto.

Miramare

Altro ristornate sul mare, vista mare! Selezione delle materie prime eccellenti, un menù che sprigiona tutti sapori e gli odori mediterranei, freschezza e creatività a guidare ogni proposta culinaria.

Una menzione speciale va fatta per le pizze; impasti particolari e adatti ad ogni esigenza del cliente che spaziano dal classico al senza glutine al riso venere, un condimento abbonante e accostamenti insoliti e squisiti legati alla tradizione e al territorio.

Mirador

Tutto lo splendore della città murata, un ristorante vista mare, ubicato letteralmente sui bastioni; qui si preparano piatti della tradizione, Algherese e Catalana, perché le due culture sono così strettamente legate tra loro che la cucina ne ha fatto la vera forza. Piatti rivisitati in chiave moderna regalano al palato attimi di vera e propria delizia.

Una nota di merito va all’astice alla catalana e i pesci in agliata; il bar con libreria annessa vanta una carta di vini sardi eccezionali.

Movida

Nel cuore delle mura, situato nel centro storico e sopra l’antico porto, il ristorante Movida è una gioia per gli occhi e per il palato.

In questo luogo l’attenzione è focalizzata sulla ricerca e la valorizzazione di alcuni prodotti tipici che rendono i piatti davvero unici come: la carne d’agnello sardo, l’olio extra vergine di oliva Dop, lo zafferano di Sardegna, il pecorino Sardo e il carciofo spinoso.

Qui assaggiate i Culurgiones d’ogliastra, non ve ne pentirete!

Angedras

A picco sul mare, letteralmente! Il ristorante tipico Angedras appaga tutti i sensi!

Un vero connubio tra mare e terra, i sapori che si mischiano e che strizzano l’occhio alle vecchie tradizioni; il pesce viene preso da alcuni pescatori locali per dar vita a piatti sublimi con l’accostamento delle verdure di stagione, e il porcetto al profumo di mirto proviene da allevanti semi bradi. Condite il tutto con dell’ottimo vino consigliato dai capaci maitre.

Gioberti

Nel cuore del centro storico, un ristorante di pesce eccellente!

La ricerca delle materie prima la fa sempre da padrone, consigliamo i tagliolini alle vongole con bottarga zafferano e olio al limone, la fregola e l’antipasto di mare.

Musciora

Tradizione e innovazione, eccellenza e qualità, bellezza e gusto; questo è Musciora!

I sapori vi lasceranno stupidi quanto la bellezza dei piatti, provate la zuppa di cozze, le Lorighitas al gambero e la guancia di manzo al cannonau.

Acquatica

Chiudiamo con un altro ristornate tipico sul mare con vista mozzafiato sul porto. Ordinate la fregola, le cruditè di mare e il polpo alla griglia, vi sembrerà di fluttuare su una barca nelle azzurrissime acque sarde.

Tags :