Le migliori app per gli amanti del vino (e quelle per le aziende vinicole)

Il vino è un prodotto unico, capace di suscitare una profonda passione in milioni di persone di tutto il mondo e di qualsiasi cultura.

Si tratta di un mondo molto affascinante e ricco di sfumature, ma che talvolta rischia di rimanere un mistero irrisolto agli occhi dei neofiti del settore. Il vino è un prodotto strettamente legato alle caratteristiche del territorio, così come alla storia e alla cultura regionali. Per apprezzare a meglio una bottiglia, e comprendere meglio in generale la profonda complessità del mercato vitivinicolo, non si può prescindere da una conoscenza approfondita delle peculiarità specifiche delle uve utilizzate, e delle realtà paesaggistiche del territorio di origine.

Ecco perché la diffusione di applicazioni per dispositivi mobili dedicati al settore vinicolo è una realtà sempre più in voga, capace di coinvolgere un numero sempre maggiore di utenti.

Grazie a queste applicazioni, anche i più inesperti possono prendere visione delle peculiarità e dell’originalità che contraddistingue una specifica bottiglia.

Migliori app per gli amanti del vino

Hello Vino

Tra le principali app dedicate ai vini Hello Vino merita senza dubbio una menzione.

Hello Vino è un’applicazione unica nel suo genere, in grado di fornire suggerimenti e informazioni indispensabili per poter scegliere in ogni circostanza la bottiglia perfetta per l’occasione. Si tratta di un’applicazione molto utile sia per le persone poco esperte del settore vinicolo sia per coloro che sono più navigati ed esperti. Districarsi tra le centinaia di bottiglie diverse non è per nulla semplice, e senza un supporto il rischio di sprecare del denaro inutilmente senza riuscire a godere a pieno del vino acquistato è veramente concreto. Questa applicazione è disponibile per dispositivi mobili con sistema iOS e Android.

Vivino

Vivino è una delle applicazioni più conosciute e apprezzate dagli appassionati di vini già da diversi anni, che vanta una community molto ampia di circa 11 milioni di utenti. Si tratta di un app molto semplice da usare, in quanto è sufficiente scattare una foto ad un’etichetta di una qualsiasi bottiglia per poter visualizzare molte informazioni utili, come ad esempio il parere degli altri utenti della community, oppure dei consigli per indovinare l’abbinamento perfetto, o ancora informazioni sulla temperatura ideale per degustarlo correttamente.

Drync

Drync è un’applicazione che per certi aspetti è piuttosto simile a Vivino, ma è capace di apportare alcuni elementi nuovi e innovativi. Anche con questa app è possibile scoprire molte informazioni sulla bottiglia, quali ad esempio il prezzo di vendita, la descrizione del sapore e il grado di gradimento della community. Ma, al contrario di Vivino, questa applicazione mobile offre la possibilità di conoscere nuovi vini grazie ai suggerimenti e le indicazioni provenienti dagli altri utenti, e permette di ordinare direttamente online le bottiglie desiderate. Si tratta di una app che, seppure non vanta ancora una community molto popolosa, sta riuscendo a guadagnarsi uno spazio sempre più vasto e che sembra in grado di attirare numerosi utenti nei prossimi anni.

Wine-Searcher

Wine-Searcher, a differenza di altre applicazioni dedicate ai vini, è completamente focalizzata sulla ricerca di nuovi vini, e in generale sulla ricerca di informazioni sulle bottiglie presenti sul mercato. Si tratta di un’applicazione più classica, che mette da parte completamente la dimensione social e le interazioni tra gli utenti della community, accentuando l’attenzione sulla qualità delle informazioni disponibili per i vari prodotti vinicoli. Grazie alla geolocalizzazione questa applicazione è in grado di segnalare il punto vendita più vicino,e permette inoltre di visualizzare le migliori offerte disponibili sui portali online.

My-Sommelier

My-Sommelier è l’applicazione perfetta per chiunque sia interessato ad indovinare sempre il vino migliore per poter gustare al meglio i propri piatti preferiti. Grazie a questa applicazione gli appassionati di vini possono scegliere un piatto, tra gli oltre tremila presenti nel database, e visualizzare una serie di suggerimenti sui vini che si sposano bene con quella specifica preparazione. Oppure. Al contrario, è possibile selezionare una bottiglia specifica e visualizzare i piatti più adatta valorizzarne le caratteristiche organolettiche.

Vinibuoni d’Italia

Un’altra applicazione imperdibile per gli appassionati di vini è Vinibuoni d’Italia, una vera e propria guida digitale dedicata alla scoperta dei vitigni autoctoni tipici della penisola italiana.

Questa applicazione, grazie al lavoro di un team di oltre ottanta degustatori esperti, è in grado di fornire moltissime informazioni dettagliate sulle migliaia di bottiglie italiane prodotte in tutte le regioni. Si potranno visualizzare le recensioni e le opinioni degli esperti, e si potrà visualizzare l’elenco dei vini presenti nel database per prezzi, regione di origine, caratteristiche e grado di gradimento degli esperti.

App per aziende vinicole

Ma il dilagare di app dedicate alla conoscenza dei vini è un fenomeno che non riguarda soltanto lo sviluppo di applicazioni dedicate ai semplici appassionati, ma anzi è sempre più comune la realizzazione di applicazioni dedicate agli esperti del settore, o direttamente alle aziende vitivinicole.

Un fulgido esempio di applicazione di questo tipo è HandApp Wine, una app innovativa espressamente sviluppata per le aziende vinicole.

Questa app si propone come un canale preferenziale che permette di facilitare e velocizzare la comunicazione e il passaggio di informazioni tra le aziende stesse e i distributori, in grado di collegare direttamente le cantine ai punti vendita.

Funge, inoltre, anche da vetrina per le aziende, in quanto mette a disposizione dei clienti una piattaforma pratica e veloce per la ricerca dei vini. In questo modo le aziende possono pubblicizzare gratuitamente il proprio marchio, attraverso un canale comunicativo esclusivo e sicuramente più esplicito e diretto rispetto ai classici canali pubblicitari.