|  | 

itinerari enogastronomici

Weekend dell’educazione all’Art Hotel

Stampa Articolo


Prosegue la crociata a favore dello stile e del bello del Conte Nani Marcucci Pinoli di Valfesina, proprietario dell’Alexander Museum Palace Hotel di Pesaro

Nove piani di arte contemporanea, 63 camere firmate da 75 artisti diversi e le parti comuni decorate da altri 25, per un totale di 100 fra pittori e scultori. Ogni camera è trattata come un’opera d’arte a sé stante.

Davanti all’hotel spicca una stele di Enzo Cucchi di 16 metri e al suo interno si trova una grande collezione di sculture e quadri dei principali protagonisti dell’arte contemporanea, quali Sandro Chia, Giò Pomodoro, Enzo Cucchi, Mimmo Paladino, Primo Formenti, Arnaldo Pomodoro, Nanni Valentini, Simon Benetton, Mauro Brattini, Gino Marotta, Loreno Sguanci.

“In una realtà quale è quella attuale in cui regnano maleducazione e volgarità, si sente la necessità di ritrovare il senso della misura, di comportamenti realmente (e non formalmente) educati, il piacere di conversare civilmente – dice il Conte Marcucci Pinoli -. Coinvolgerò gli ospiti dell’hotel in una performance in continuo divenire, che avrà come oggetto l’educazione vera, il bon ton, il fair play.”

Il progetto è creare intorno all’Alexander Museum (www.alexandermuseum.it) un turismo di motivazione, anziché di destinazione. Ogni settimana, da questa primavera, sono previsti incontri con personaggi che si distinguono per cultura, stile, savoir faire.

Lo scopo? Far diventare questo straordinario Art Hotel affacciato sul lungomare pesarese il luogo in cui si ritrovano persone che condividono valori di eleganza, amore per l’arte e la cultura.

Sono ammesse solo 10 persone alla volta, che avranno così modo di confrontarsi con i relatori e potranno poi proseguire la conversazione a tavola, ospiti del Conte.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Bardolino DOC spegne le prime 50 candeline

    Bardolino DOC spegne le prime 50 candeline

    Dall’8 al 10 dicembre tre giorni di celebrazioni con il concerto di La Rossignol e l’inaugurazione della nuova sede del Consorzio. Lunedì il banco d’assaggio Il Chiaretto che verrà Tre giorni di celebrazioni per la

  • Collesi, una birra che è magia

    Collesi, una birra che è magia

    Il pluripremiato birrificio artigianale presenta la sua birra per le feste: Magia 2018, un’ambrata dal gusto avvolgente e di grande carattere Collesi, il birrificio artigianale italiano più premiato nel mondo, si prepara a celebrare il

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website