|  | 

Vino News

Vino: è allarme scorte

Stampa Articolo
Le scorte di vino sono al livello più basso mai toccato negli ultimi 10 anni. A dare l’allarme è la celebre agenzia di ricerche di mercato Rabobank.
Dopo un lungo periodo di eccesso nell’offerta, le industrie vinicole si avvicinano a un punto di equilibrio rappresentato da un calo notevole nelle scorte di vino.

Le cause sono imputabili all’andamento climatico degli ultimi anni e alle misure di mercato (vedi l’Ocm vino in Europa) che hanno portato ad una diminuzione della produzione vinicola e a un rialzo consequenziale dei prezzi di uve da vino e di prodotto sfuso. Rileva WineNews dall’analisi del rapporto stilato da Rabobank.

Crescono così da un lato i prezzi favorendo solo alcuni produttori, contemporaneamente molte cantine faticano a gestire l’aumento repentino dei costi di produzione non riuscendo poi a trasferirli sui consumatori.

Secondo le previsioni la vendemmia 2012, a livello mondiale, dovrebbe segnare una maggiore abbondanza rispetto al 2011: in California il raccolto dovrebbe superare la media e anche nella Vecchia Europa e in Australia, per gli analisti Rabobank, si dovrebbero verificare vendemmie sostanziose.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • VILLA MONTEPALDI

    VILLA MONTEPALDI

    Villa Montepaldi, l’azienda agricola dell’Università degli Studi di Firenze, presenta sul mercato un nuovo prodotto che parla di storia e di antiche tradizioni: San Pietro Vin Santo del Chianti Classico Doc Occhio di Pernice 2010.

  • “Ventanni” di amicizia e solidarietà

    “Ventanni” di amicizia e solidarietà

    Per celebrare il profondo legame che unisce l’enologo Riccardo Cotarella ai ragazzi di San Patrignano è stata ideata una nuova etichetta L’enologo, vent’anni fa arrivava per la prima volta a San Patrignano, ad aiutare i

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website