|  |  | 

In primo Piano Vino News

Vinitaly, premi “Etichetta dell’anno 2018”

Stampa Articolo

In gara 226 campioni provenienti anche dall’estero (+50% vs 2017). Al Vinitaly i vincitori dei Premi speciali e delle Etichette d’oro, d’argento e di bronzo

La giuria della 22^ edizione del Concorso Internazionale Packaging, presieduta da Cristiano Seganfreddo, ha assegnato “L’etichetta dell’anno 2018” al vino “Benaco Brescia-no Igt Merlot Notte a San Martino 2014” della Società Agricola Olivini di Desenzano del Garda (BS). La Carlo Pellegrino & C. di Marsala (TP) vince il Premio Speciale “Packaging 2018”. Il Premio Speciale “Immagine Coordinata 2018” è stato invece attribuito all’Azienda Agricola Fontefico dei F.lli Altieri di Vasto (CH).

 In gara 226 campioni provenienti anche dall’estero (+50% rispetto al 2017), che quest’anno «hanno mostrato una grande vivacità nella volontà di esprimere un senso contemporaneo, superando l’immaginario classico dell’etichetta del vino». Questo il commento espresso da Cristiano Seganfreddo, presidente di giuria, che ha spiegato così la nuova tendenza: «Si vede lo sforzo di raggiungere un nuovo consumatore, che oggi richiede maggiore semplicità ma cura del dettaglio. Così nel vino, il dettaglio che troviamo all’assaggio lo vogliamo vedere anche con gli occhi».

Al lavoro insieme al presidente per esaminare l’abbigliaggio (bottiglia, chiusura, capsula, etichetta, collarino) di vini, distillati, liquori ed olio extravergine di oliva, una commissione di esperti di livello internazionale, formata da Flavio Favelli (art-director), Chiara Tomasi (designer), Aldo Guglielminotti (designer), Marco Fogliatti (designer) e Alberto Sabellico (esperto in legislazione vinicola). Undici le categorie in concorso per l’Etichetta d’oro, d’argento e di bronzo: vini bianchi tranquilli a denominazione di origine e a indicazione geografica; vini dolci naturali e vini liquorosi tranquilli a denominazione di origine e a indicazione geografica; vini rosati tranquilli a denominazione di origine e a indicazione geografica; vini rossi tranquilli a denominazione di origine e a indicazione geografica delle annate 2017 e 2016; vini rossi tranquilli a denominazione di origine e a indicazione geografica dell’annata 2015 e precedenti; vini frizzanti a denominazione di origine e a indicazione geografica; vini spumanti metodo classico e metodo charmat; distillati provenienti da uve, vinacce, mosto e vino; distillati con provenienza diversa dall’uva; liquori; olio extra vergine d’oliva. I campioni vincitori dei Premi speciali e delle Etichette d’oro, d’argento e di bronzo delle diverse categorie saranno esposti durante Vinitaly, in programma quest’anno dal 15 al 18 aprile.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Officinalia, al via la 32ͣ edizione

    Officinalia, al via la 32ͣ edizione

    Tutto pronto a Pavia per la storica mostra-mercato dell’alimentazione biologica, biodinamica e dell’ecologia domestica Dal 1 al 6 maggio 2018 si terrà al Castello di Belgioioso, Pavia, “Officinalia”, la storica manifestazione dedicata all’alimentazione biologica, biodinamica

  • I vulcanici, vini scolpiti nel tempo

    I vulcanici, vini scolpiti nel tempo

    Grande degustazione di vini da territori vulcanici organizzata dall’associazione Le Donne della Vite all’ultimo Vinitaly Era il 2009 quando il direttore del Consorzio del Soave Aldo Lorenzoni organizzava il convegno “Vulcania”, primo grande forum internazionale

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website