|  |  |  | 

In primo Piano NEWS Spumanti&Champagnes

VEUVE CLICQUOT CHRISTMAS COLLECTION 2020

Stampa Articolo

Da oltre due secoli, Veuve Clicquot non smette di reinventare e innovare il mondo dello Champagne, ispirandosi all’audacia, allo spirito d’inventiva e al motto di Madame Clicquot, “una sola qualità, la migliore”. La Maison continua a onorare questa promessa ogni giorno, dedicandosi con passione alla ricerca dell’eccellenza.
Cuvée dall’encomiabile tradizione enologica affiancate dalle interpretazioni più audaci ed esclusive dello stile Veuve Clicquot rendono eccellente e singolare la Christmas Collection 2020.
CLICQUOT TAPE
Veuve Clicquot diventa non solo rétro, ma bensì “Rétro, Chic!” per celebrare il forte amore della Maison per ciò che di bello ci circonda. E cosa può esserci di più “rétro chic” di una musicassetta? L’iconico ritorno agli anni ‘70 e ‘80 ha ispirato il nuovo universo Clicquot Tape, una collezione di sei cofanetti in metallo dal design rétro, audaci e accattivanti, un
divertente richiamo alle musicassette, nell’emblematico colore giallo della Maison, oltre a motivi disco, iridescenti e zebrati.
Veuve Clicquot ha riservato particolare attenzione a ogni dettaglio di design, dalle minuscole viti che riprendono la forma della cometa simbolo della Maison, fino alle rotelline delle bobine che girano, proprio come in una vera musicassetta.
Clicquot Tape ha inoltre un packaging completamente riciclabile. La sagoma interna che racchiude la bottiglia è realizzata in pasta di cellulosa ecosostenibile al 100%. È facile da estrarre e permette di conservare il coffret come elemento da collezione per la casa o di riciclarlo. In questo modo il packaging Clicquot Tape ha una seconda vita, un po’ come le musicassette su cui si potevano ripetere le registrazioni infinite volte.
Le 6 differenti Clicquot Tape sono in vendita, a scelta, con due diverse Cuvée:
Veuve Clicquot Saint-Pétersbourg, Cuvée creata nel 1989 in onore della trionfante accoglienza riservata a San Pietroburgo allo Champagne che Madame Clicquot riuscì a spedire nel 1814 sfidando il blocco napoleonico. Veuve Clicquot Saint-Pétersbourg si basa sull’assemblaggio di Veuve Clicquot Yellow Label, con l’aggiunta di uno speciale liquore di dosaggio maturato 12 mesi in botti di legno, e un più lungo invecchiamento, che gli conferiscono distintivi aromi maturi.
Clicquot Tape Saint-Pétersbourg è in vendita nelle migliori enoteche fisiche e online
Veuve Clicquot Yellow Label, lo Champagne simbolo della Maison, con il suo mirabile equilibrio di tutte e quattro le dimensioni che definiscono lo stile e la qualità Veuve Clicquot: potenza, intensità aromatica, freschezza e morbidezza.
Solo con la bottiglia di Yellow Label, i coffret possono essere personalizzati con messaggi di accompagnamento al regalo che evocano le canzoni celebri degli anni ’70 e ’80 oppure con un messaggio personale con un’etichetta che ha la stessa forma di quelle che si utilizzavano sulle musicassette!
È possibile acquistare e personalizzare Clicquot Tape Yellow Label esclusivamente online su TANNICO.IT oppure presso il CLICQUOT TAPE CORNER @ RINASCENTE MILANO PIAZZA DUOMO, nel mese di dicembre.
Prezzi al pubblico informativi:
Clicquot Tape Saint-Pétersbourg € 58,00
Clicquot Tape Yellow Label x Personalization € 60,00
(prezzi a discrezione del rivenditore).
LA GRANDE DAME 2008
La Grande Dame non è semplicemente la Cuvée de Prestige della Maison Veuve Clicquot, è un tributo a Madame Clicquot, alla quale è stata dedicata la prima Cuvée “La Grande Dame” presentata nel 1972 con l’annata 1962, per celebrare il bicentenario della nascita della Maison ed esprimere la quintessenza dello stile Clicquot.
La Grande Dame 2008 nasce dall’assemblaggio di sei degli otto storici Grands Crus della Maison. La forza e la struttura che la caratterizzano sono determinate da una dominante predominanza di Pinot Noir (92%, la percentuale più alta di tutta la storia di Veuve Clicquot) raccolto nelle migliori vigne della Montagne de Reims e della Grande Vallée de la Marne, cui si fonde la freschezza dello Chardonnay proveniente dalle più prestigiose zone della Côte des Blancs. L’assemblaggio finale de La Grande Dame Rosé 2008 si ottiene aggiungendo un 14% di vino rosso prodotto con sole uve di Bouzy ed esclusivamente con i grappoli del migliore vigneto che la Maison possiede nel villaggio, il Clos Colin, uno dei più storici appezzamenti Veuve Clicquot.
Una Cuvée complessa e ricca che nel tempo evolve fino a regalare – anche dopo decenni – nuove emozioni.
Prezzi al pubblico informativi:
La Grande Dame 2008 (coffret) € 145,00
La Grande Dame Rosé 2008 (coffret) € 280,00
(prezzi a discrezione del rivenditore)
LA GRANDE DAME 1990
La Grande Dame dimostra l’eccellenza della Maison, esprimendo alla perfezione il suo amore per il Pinot Noir. Un omaggio a Madame Clicquot e alle anime creative ed eleganti che hanno
seguito le sue orme, questo vino è l’immagine della stessa Grande Dame.
La Grande Dame 1990 rappresenta il tesoro nascosto della Maison, lo Champagne del millennio, lanciato nel 1999 per inaugurare il passaggio del secolo.
La Maison ha celebrato l’inizio del nuovo millennio e la sua prestigiosa La Grande Dame 1990 nell’eccezionale cornice dell’Orangerie della Reggia di Versailles, durante una serata di gala, il 9 settembre 1999. La celebrazione è stata dedicata alle “Grandes Dames dei nostri tempi, per l’esemplarità del loro percorsi professionali, azioni culturali e umanitarie, incarnando i valori di Madame Clicquot “. La data è stata scelta per la ripetizione del numero 9, simbolo di universalità ed eternità nella cultura occidentale, con riferimento alle nove muse, ai nove cori angelici o alle nove sfere celesti.
Il 1990 è stato un anno eccezionale, di notevole rarità, generosità e qualità in Champagne. L’anno più solare degli ultimi 30 anni, celebrato per la sua eccezionale quantità di sole.
Un’estate apparentemente infinita ha brillato sui vigneti, un dono della natura. Con l’eccellenza del suo savoir-faire, la Maison ha deciso di ricavare prestigiosi formati Magnum
e Jéroboam da quest’annata.
Il Pinot Noir prevale per circa il 61%. Le uve provengono da Aÿ, nella Grande Vallée de la Marne, da Verzenay, Verzy, Ambonnay e Bouzy nella Montagne de Reims. Il 39% dello
Chardonnay è stato vendemmiato nei vigneti dei Grands Crus di Avize, Oger e Mesnil-sur-Oger, nella Côte des Blancs.
La Grande Dame 1990 in formato Magnum offre note di apertura di frutta candita, come albicocche, mango, fichi, mele cotogne e datteri. A queste si accompagnano calde note di pasticceria gourmet: marzapane, tarte tatin, mandorle e praline. Altre note speziate più complesse, come tabacco biondo, foglie secche e spugnole completano la ricchezza di questo vino. Alla bocca, l’attacco è come uno sprazzo di sole, fresco ed energetico, mentre la texture è ricca e setosa. La Grande Dame 1990 in formato Jéroboam offre note di apertura tostate e affumicate molto espressive: pietra focaia, caffè e pane croccante. A esse fanno seguito sottili aromi di frutta in guscio: nocciole e anacardi tostati. La particolare complessità di questo vino è completata da sfarzose note calde di cera d’api, miele e persino vaniglia. Alla bocca, l’attacco è molto concentrato, la texture è ricca e la struttura è ben definita; ne consegue un vino ampio e generoso. Il finale è lungo ed espressivo.
Prodotto solo su ordinazione
Prezzi al pubblico informativi:
La Grande Dame 1990 (Magnum) su richiesta
La Grande Dame 1990 (Jéroboam) ) su richiesta
(prezzi a discrezione del rivenditore) http://www.veuveclicquot.com
Live Big, Bright & Beautiful
Una dichiarazione che Madame Clicquot avrebbe potuto incarnare, ma soprattutto ispirare. Nel 1805, affrontando le incertezze, Madame Clicquot assunse la guida della Maison fondata nel 1772. Quella scelta audace cambiò per sempre la sua vita e la storia dello Champagne. Così facendo, prese in mano le redini della sua vita e divenne una delle prime imprenditrici dei tempi moderni. All’età di soli 27 anni! Analogamente alla cometa che nel 1811 sfrecciò scintillante nei cieli della Champagne, Madame Clicquot rivelò altrettanta audacia ed eleganza, con un’innata art-de-vivre tutta francese, che permeava ogni aspetto della sua Maison. La sua fu una vita traboccante di audacia, curiosità e inventiva. Nel 1810, creò il primo Champagne Millesimato della storia. Nel 1816 inventò la table de remuage, l’attuale pupitre, applicando un processo ancora in uso oggi in tutta la regione della Champagne, che garantisce la perfetta limpidezza del vino. Inoltre, nel 1818, creò il primo Champagne Rosé per assemblaggio, unendo al vino alcuni dei suoi amati vini rossi Pinot Noir di Bouzy. Non furono certo invenzioni casuali: nascevano infatti dal suo gusto impeccabile e dalla passione per l’eccellenza.
“Una sola qualità, la migliore”. Madame Clicquot poteva esigere quell’eccellenza, poiché la esigeva a stessa. Ecco perché è famosa come “La Grande Dame de la Champagne” e costituisce il modello di come la Maison tramanda il suo savoir-faire. L’assemblaggio è parte essenziale della creatività espressa dallo stile Veuve Clicquot, è un’arte che richiede anni di esperienza e attenzione. I vinificatori devono valutare la qualità dei vini, ma devono anche essere capaci di prevedere come si evolveranno in futuro. Tuttavia, la vera ricerca dell’eccellenza ha inizio nel terroir, ovvero i vigneti della Maison, il 95% dei quali è classificato come Grands Crus e Premiers Crus. Veri capisaldi dello stile Veuve Clicquot sono le tre varietà di vitigno che prevalgono come percentuale, per fornire struttura e forza a ciascun vino. La Maison possiede un’esclusiva collezione di oltre 400 diversi vini di riserva ed eccelle nell’abilità di conservarli a lungo: alcuni di essi sono nelle cantine da 30 anni.
Contribuiscono a creare i tipici aromi che perpetuano lo stile della Maison, indipendentemente dall’anno della vendemmia. Infine, le Cuvée Veuve Clicquot si affinano a lungo, ben oltre il tempo necessario, in condizioni perfette nelle centenarie Crayères di Veuve Clicquot, le antiche cantine di gesso. L’audace spirito di Madame Clicquot si rintraccia anche nell’avventuroso esperimento del brand “Cellar in the Sea”. La sua inventiva è alla base di ogni insolito packaging creato dalla Maison, mentre la sua determinazione è incisa nel Premio conferito alle donne più audaci del mondo, ogni anno dal 1972. Il giallo Veuve Clicquot, il colore del sole e dell’ottimismo, ha sempre trasmesso eleganza e audacia. Risplende con un sottile senso di eleganza, gioia e un tocco di follia: l’essenza dello spirito Veuve Clicquot.

     

 

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website