|  |  | 

In primo Piano Vino News

Verona, la capitale dell’enoturismo

Stampa Articolo

Dal 27 al 29 giugno, opinion leader e giornalisti della stampa estera visiteranno le cantine veronesi che nel 2017 sono state premiate per la loro capacità di promuovere vini e territorio attraverso l’enoturismo

Si svolgeranno dal 27 al 29 giugno prossimi i “Verona Wine Days”, una serie di eventi dedicati al vino e all’enoturismo promossi dalla Camera di Commercio della città scaligera.  Verona infatti è, ad oggi, l’unica città italiana a far parte del network “Great Wine Capitals”, un importante circuito internazionale che riunisce le capitali mondiali del turismo del vino. A questa rete appartengono

Bilbao Rioja (Spagna), Bordeaux (Francia), Mainz (Germania), Mendoza (Argentina), Porto (Portogallo), San Francisco Napa Valley (USA) , Valparaìso Casablanca Valley (Cile), Adelaide (Australia) e Losanna (Svizzera).

In occasione del Mid Term Meeting del network, che quest’anno si svolgerà proprio a Verona, la Camera di Commercio organizzerà alcuni tour alla scoperta del territorio e delle imprese scaligere attive nell’enoturismo, che nel 2017 hanno vinto la prima edizione regionale del “Best of Wine Tourism”, il concorso istituito nel 2003 per premiare le strutture operanti nei territori delle “Great Wine Capitals” che si distinguono per la qualità dei loro servizi enoturistici.

“Se esiste una capitale del vino ideale – ha detto Giuseppe Riello, Presidente della Camera di Commercio di Verona –  possiamo con orgoglio dire che questa è Verona. Come Camera di Commercio ci siamo messi alla prova e siamo partiti subito con il “Best of Wine Tourism”, il concorso internazionale che è un po’ il fiore all’occhiello delle numerose attività promosse dalla rete delle Grandi Capitali del vino”.

Questa prima edizione del Concorso – ha commentato Paolo Arena, componente della giuria del Concorso e della Giunta della Camera di Commercio di Verona – ha segnato l’inizio di una fruttuosa collaborazione con i paesi che rappresentano l’eccellenza mondiale del turismo enologico. Da oggi anche le imprese veronesi che aprono le porte ai turisti potranno contare su uno straordinario strumento di promozione e sviluppo”.

Catalogate in base alle diverse competenze e attrattività turistiche sviluppate, le aziende vinicole che delegati ufficiali, giornalisti e comunicatori del web visiteranno durante i tre giorni del “Verona Wine Days” saranno Masi Wine Experience (premio “Ricettività”), Villa Cordevigo  (premio “Ristorazione”), Tenute SalvaTerra  (premio “Architettura e Paesaggio”) Villa Canestrari  (premio “Arte e Cultura”),  azienda Coffele  (premio “Pratiche Sostenibili nell’enoturismo”) e azienda Zeni (premio “Esperienze Innovative nell’enoturismo”). Alla fine, proprio quest’ultima, con la sua “Galleria Olfattiva”, si è aggiudicato il premio internazionale Global Winner 2018. Durante la serata di gala che concluderà i “Verona Wine Days”, i rappresentanti delle 10 Great Wine Capitals daranno il benvenuto alla città svizzera di Losanna, che diventerà  l’undicesimo membro della rete.

Elisabetta Tosi 

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website