|  |  |  |  | 

Alberghi Hospitality In primo Piano NEWS

Vacanze in Wine Resort ai piedi dell’Etna

Stampa Articolo

Carranco e Villa dei Baroni: vacanze in Wine Resort ai piedi dell’Etna, tra ospitalità e degustazioni in totale sicurezza. L’estate siciliana immersa tra vigneti e piante di olivo a pochi passi da Castiglione di Sicilia e dalle spiagge di Taormina.
Carranco e Villa dei Baroni sono pronti a regalare un’estate siciliana in piena sicurezza. Grazie alla posizione appartata e, al tempo stesso, vicina alla città e al mare, il wine resort situato nella frazione di Verzella a Castiglione di Sicilia (CT) regala agli ospiti un luogo intimo, dove trascorrere momenti di profondo relax tra escursioni nel cuore della tenuta vitivinicola e degustazione dei grandi vini etnei Carranco, con la possibilità di raggiungere numerosi punti di interesse come Castiglione di Sicilia, uno trai borghi più belli d’Italia, e le spiagge di Taormina.
Vacanze in wine resort ai piedi dell’Etna in totale sicurezza e nel rispetto delle norme post emergenza. Nel cuore di Carranco, Villa dei Baroni è la scelta perfetta per chi ama la Sicilia, il relax, la natura e i grandi vini siciliani. Il wine resort, composto da tre Ville con piscina, rappresenta l’occasione per vivere uno dei territori più belli e vari dell’Isola, circondati da 6 ettari di vigne, piante di olivi e il Giardino della lava. Luogo intimo e discretamente isolato, è punto di partenza per escursioni e visite ai centri abitati come Castiglione di Sicilia, nominato tra i borghi più belli d’Italia, Randazzo e Taormina distante solo 35 minuti di auto.
Villa dei Baroni è una residenza storica nata nel 1870. Le sue origini sono legate alla storia di una nobile famiglia siciliana: i Baroni Vagliasindi, che in Carranco (il cui nome significa “dirupo” e al plurale “lingue di lava”) trovarono un posto immerso nella natura in cui poter iniziare a coltivare vigne e olivi. La Villa gode di una posizione appartata (nessun’altra abitazione nel raggio di 3 km) e vicina a tutto (aeroporto, Taormina e le sue spiagge), grandi spazi immersi nella natura, con sentieri che conducono al giardino storico di due ettari con vegetazione e fiori autoctoni, e viste panoramiche singolari sulle gole di Alcantara e il vulcano Etna. Completamente ristrutturata con materiali locali (come la pietra lavica dell’Etna, i pavimenti in cotto fatto a mano, persiane in noce) e arredata con accessori di design moderno in contrasto con mobili e quadri antichi, Villa dei Baroni garantisce agli ospiti igiene e sicurezza sanitaria in ogni ambiente, secondo le disposizioni attualmente in vigore. All’esterno il giardino privato con palme, di circa 3.000 m2, circonda la piscina a forma di L, dove ci si può concedere una nuotata con vista sull’Etna da un lato e i monti Nebrodi dall’altro.
Villa dei Baroni sorge sul Palmento storico della cantina Carranco dove il vino veniva prodotto secondo la più antica tradizione Siciliana. Gli ospiti possono su richiesta e prenotazione, farsi guidare da personale specializzato in emozionanti escursioni tra i vigneti e degustare i vini Carranco Etna Rosso Villa dei Baroni e Etna Bianco Villa dei Baroni presso le Ville o il Palmento. Le due etichette vengono servite ad inizio soggiorno come calice di Benvenuto.
La tenuta Carranco si estende per 8 ettari vitati e coltivati con i vitigni autoctoni dell’Etna, Nerello Mascalese per l’Etna Rosso e Carricante per l’Etna Bianco con vigne vecchie di 50-60 anni. Le vigne sono situate a 500 m di altitudine sul versante nord dell’Etna considerato il più vocato alla viticoltura grazie al suolo fertile ricco di minerali e materiali eruttivi, e alle escursioni termiche tra il giorno e la notte molto importanti per la vite. Nel pieno rispetto della tradizione e dell’ambiente, i metodi di agricoltura sostenibile di Carranco danno vita a uve di altissima qualità; in cantina i vini sono prodotti secondo tecniche di vinificazione ancora legate alla tradizione locale. Per questo motivo i vini rossi fermentano in vasche in cemento, come un tempo avveniva negli storici palmenti, e per l’affinamento si utilizzano le grandi botti di rovere. I vini bianchi invece fermentano in vasche d’acciaio e affinano in tini in cemento.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • BAROLO CANNUBI RISERVA 2014

    BAROLO CANNUBI RISERVA 2014

    Tenuta Carretta passione per il vino dal 1467 Barolo Cannubi Riserva 2014: la nuova annata di un vino iconico Sta per essere presentato agli appassionati il Barolo Cannubi Riserva 2014 di Tenuta Carretta, prodotto utilizzando

  • La Sardegna più bella

    La Sardegna più bella

    A pochi passi dalle più belle spiagge del Mediterraneo, Aquadulci in località Spartivento a Chia (CA), incarna l’anima più autentica della Sardegna e offre un soggiorno di relax in mezzo alla natura. Il mare dalle

  • Grapple Leni’s: la ricetta

    Grapple Leni’s: la ricetta

    Leni’s e le sue spremute di mele, vi augurano di trascorrere una allegra e rinfrescante estate con Grapple Leni’s, una magnifico digestivo serale a base della Spremuta di mela Leni’s. Grapple Leni’s Occasione: digestivo serale

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website