|  |  | 

FOOD In primo Piano

UN VASSOIO PER CUCINARE LA PIZZA A CONO NEL FORNO DI CASA

Stampa Articolo

Perugia è la capitale di un nuovo modo di gustare la pizza. Qui, infatti, si può mangiare a forma di cono. Non cambia il gusto, neanche gli ingredienti, ma solo la tecnica utilizzata: dopo la lievitazione di 24 ore, segue la fase di formatura grazie ad un apposito stampo riscaldato che realizza il cono cavo da farcire, che viene poi cotto in verticale in uno speciale forno.
Pizza a Cono è uno dei progetti che, dallo scorso 8 febbraio, sono finanziabili sulla piattaforma Eppela, prima azienda di crowdfunding reward-based in Italia, all’interno della campagna che promuove progetti artigianali e imprenditoriali innovativi sul territorio umbro, grazie a un progetto di Cna Umbria.
Gli ideatori della pizza a cono, però, non si vogliono fermare qui: vogliono permettere a tutti di cucinare lo speciale prodotto a casa propria. Come fare? Con la realizzazione di un vassoio per uso domestico per preparare nel proprio forno il prodotto grazie all’impasto fornito dalla pizzeria.
“Proponiamo una pizza a cono – dice Claudio Proietti, una delle menti del progetto – realizzata in atmosfera protetta e stiamo cercando di proporla a livello nazionale”. L’idea è semplice e dedicata alle famiglie, o alle serate in casa tra amici davanti alla partita del cuore. “Comprando il supporto infatti si possono cuocere nel forno di casa 16 pizze contemporaneamente. La pizza inoltre è altamente digeribile, si può farcire a piacere e non ci si sporca”.
L’obiettivo è quello di raggiungere 3mila euro di finanziamento grazie alla vendita in anteprima del vassoio per infornare. Il ricavato servirà per comprare materiali, pagare professionisti e fare i test necessari a concludere la fase di prototipo e industrializzare i processi di cottura e di mantenimento alimentare.
A questo, come agli altri progetti selezionati, Cna Umbria offrirà non solo la possibilità di ottenere il finanziamento, ma anche un budget economico da spendere per la promozione sui social e un servizio di ufficio stampa a supporto.
Per contribuire all’idea e per maggiori informazioni è possibile consultare l’indirizzo http://bit.ly/PizzaConoeppela

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website