|  |  | 

In primo Piano Ristoranti

Trianon, la bellezza della ‘Napoli Velata’ di Pipolo

Stampa Articolo

La storica pizzeria, con Rogiosi Editore, omaggia l’arte del grande fotografo partenopeo al prezzo di una Margherita

Napoli, binomio perfetto tra buon cibo e cultura, pizza e arte, come sancito anche dall’Unesco recentemente. È in questo sodalizio unico al mondo che si inscrive l’iniziativa “Pizziamoci un libro”, appuntamento nato dalla partnership tra la Pizzeria Trianon e Rogiosi Editore. Domani  24 gennaio, a partire alle ore 20  nella storica pizzeria di Via Pietro Colletta, sarà presentato infatti il libro “Napoli Velata” del fotografo Oreste Pipolo. Con l’editore Rosario Bianco, ne parleranno Miriam e Ivana Pipolo, figlie dell’artista scomparso, che ne hanno raccolto l’eredità.

Il parallelismo tra il film nuovo di Ferzan  Ozpetek  e il libro di  Oreste Pipolo – considerato il fotografo che meglio ha descritto, in tempi recenti, il capoluogo partenopeo attraverso l’obiettivo fotografico – è impressionante. Entrambi, libro e film, mostrano la bellezza gioiosa e al tempo stesso disperata di una città come Napoli, coi suoi monumenti di straordinario valore artistico ma troppo spesso violentati dal vandalismo e dall’incuria.

Al termine della presentazione, il pubblico potrà  gustare  una  pizza e una  bibita e portare a casa questo libro prezioso: il tutto al prezzo simbolico di 10 euro.  Un’occasione unica per gustare le famose pizze di Trianon da Ciro, che deve il proprio nome al famoso teatro  dove si  esibivano personaggi come Totò, Macario e Nino Taranto i quali, dopo lo spettacolo, venivano a gustare le pizze in quella che, non a caso, è  considerata la pizzeria degli artisti. Capolavori di gusto come la Margherita e la Marinara, oppure la Gran Trianon da otto gusti, che non è mai la stessa perché composta dai soli prodotti freschi di stagione. Tutte, con ingredienti rigorosamente a marchio Dop e provenienti dal territorio circostante, fatta eccezione per i salumi, mentre l’impasto ha una lievitazione di circa 12 ore.

L’AUTORE:

Oreste Pipolo nasce e lavora per tutta la vita a Napoli. Specializzato fin dall’inizio della sua attività in servizi matrimoniali, conia uno stile personale che getta le basi per una vera e propria fotografia di genere. Ferdinando Scianna lo definisce lo sciamano delle spose. Il canale Sky Arte HD gli ha dedicato una puntata della serie “Fotografi, viaggio alla scoperta dei maestri italiani”. Il regista Matteo Garrone ha girato su di lui un documentario, dal quale Marco Bellocchio ha tratto il film “Regista di Matrimoni”.

Antonio Forestieri

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website