|  |  | 

EVENTI In primo Piano

Tramonti e bollicine: l’incontro tra Umbria e Puglia

Stampa Articolo

Il 9 e 10 giugno appuntamento a Todi per “Sunset Wine”, un wine show che vedrà protagonisti gli spumanti pugliesi e le note Jazz di Filippo Bianchini Quartet

“Sunset Wine” è una suggestiva degustazione accompagnata dalle note jazz di Filippo Bianchini Quartet (feature Enrico Bracco) che si terrà il prossimo week end, 9-10 giugno,  in un particolarissimo luogo: il chiostro del monastero delle Lucrezie, noto anche come “nido dell’aquila.

Secondo la leggenda, qui avrebbe costruito il suo nido l’aquila che aveva indicato il luogo esatto dove fondare la città di Todi, e qui si terrà una particolare degustazione, interamente dedicata agli sparkling della Puglia. La rivista Cucina&Vini, che dal 2003 realizza la guida “Sparkle” dedicata ai migliori spumanti d’Italia, curerà l’evento realizzato in collaborazione con il Movimento Turismo del Vino della Puglia, che per l’occasione ha selezionato una serie di sorprendenti spumanti.

“È la prima volta che il Movimento partecipa a questa bellissima manifestazione – dichiara la Presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia, Maria Teresa Varvaglione –  Sempre più la Puglia si sta imponendo all’attenzione come produttrice di bollicine di grande qualità, sia metodo classico che Charmat. L’impegno del nostro Consorzio è di valorizzare al meglio anche questo segmento di eccellenza pugliese, in contesti che esaltino il valore aggiunto che è conferito ai nostri vini dal connubio con la ricchezza culturale e paesaggistica della nostra regione. Per questo motivo il Wine Show rappresenta l’occasione ideale”.

All’evento parteciperanno 13 aziende, che offriranno una panoramica ampia e variegata delle migliori produzioni in bianco e rosato della regione. A partire dalle 19 del 9 giugno si potranno assaggiare gli spumanti di: D’Araprì – San Severo (Fg); Cantine Imperatore – Adelfia (Ba); La Cantina di Ruvo di Puglia – Ruvo di Puglia (Ba); Coppi – Turi (Ba); Cardone – Locorotondo (Ba); Varvaglione 1921 – Leporano (Ta); Produttori Vini Manduria – Manduria (Ta); Vetrere – Taranto; Masseria Altemura – Torre Santa Susanna (Br); Carvinea – Carovigno (Br); Paololeo – San Donaci (Br); Cantele – Guagnano (Le); Duca Carlo Guarini – Scorrano (Le).

I vini saranno raccontati per conto del Consorzio da Giovanni Ventrelli, sommelier e consulente, e dagli esperti della rivista Cucina & Vini.

Claim della terza edizione di questo wine show sarà “Un sorso al cuore”, per sottolineare ancora di più il carattere della manifestazione, che punta a valorizzare nella degustazione non solo l’aspetto tecnico-qualitativo, ma soprattutto quello emozionale,  legato ai luoghi, ai momenti e alle persone che rendono speciale ogni bicchiere di vino. Un concetto riassunto anche nell’hashtag #BeWine, che accompagna la comunicazione dell’evento sui social network.

Altre informazioni sul sito ufficiale www.wine-show.com

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website