|  |  | 

EVENTI In primo Piano

Torna il Festival della Lentezza

Stampa Articolo
Dal 14 al 16 giugno 2019 alla Reggia di Colorno (PR) si terrà la 5° edizione del Festival della Lentezza con tre giorni di incontri e contaminazioni per riflettere sul “tempo che aggiusta le cose”.

Secondo l’antica arte giapponese del kintsugi, ogni frattura, guasto, errore, può trasformarsi in una preziosa opportunità. La metafora nasce dalla pratica di aggiustare il vaso che cade a terra e si rompe, ricomponendo i cocci con la polvere d’oro. Allo stesso modo, il tempo recupera il suo valore, diventando il modo attraverso il quale si rimette in sesto ciò che non va bene. Il tema della quinta edizione del Festival della Lentezza è proprio il “tempo che aggiusta le cose”. L’evento sarà ricco di incontri, laboratori, spettacoli, concerti e mostre per grandi e piccini. Lo scorso anno, il tema era “coltivare” ed hanno partecipato circa 20mila persone, le quali hanno assistito a spettacoli ed incontri portati in scena da Umberto Galimberti, Stefano Mancuso, Samuele Bersani, Erri De Luca, Cecilia Strada e Paolo Fresu. 

Per la prossima edizione nuovi appuntamenti importanti, che hanno lo scopo di favorire nuovi stili di vita, riprendere il proprio tempo e riflettere, per 3 giorni, sulla necessità di rimettere al centro la qualità e il benessere dei rapporti umani, nel rispetto del territorio e delle sue risorse, attraverso la cultura e la creatività. 

La manifestazione è promossa dall’Associazione Comuni Virtuosi in collaborazione con il Comune di Colorno. Per maggiori informazioni è possibile inviare una mail a festivallentezza@gmail.com o telefonare il numero 3384309269. 

Alessia Giannino

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website