|  |  | 

In primo Piano Vino News

“The Italian Dry Rose”: il successo dei rosati del Garda

Stampa Articolo

Giunta alla sua decima edizione, l’Anteprima del Chiaretto di Bardolino ospita il vino rosato “gemello” proveniente dalla sponda bresciana del Lago di Garda

dal nostro inviato – Elisabetta Tosi

Lo chiamano “il vino di una notte”, perchè bastano poche ore di contatto del mosto con le bucce delle uve per ottenere il colore desiderato: rosa confetto, rosa buccia di cipolla, rosa litchi o rosa-petalo. Comunque rosa, pallido nel caso del Chiaretto di Bardolino, più vivo e scuro, con riflessi rubino o leggermente aranciati per il Chiaretto della Valtenesi. Entrambi questi vini sono stati i protagonisti dell’Anteprima Chiaretto 2018, la riuscita manifestazione organizzata a Lazise (VR) lo scorso week end. Il tempo inclemente non ha scoraggiato le migliaia di appassionati che si sono ritrovati nella Dogana Veneta della bella cittadina lacustre: i 140 Chiaretto in degustazione erano un richiamo troppo allettante per darla vinta alla pioggia. Per la prima volta infatti alla presentazione della nuova annata del Chiaretto di Bardolino DOC organizzato dall’omonimo Consorzio di tutela si affiancava quella del suo omologo della sponda bresciana, il Chiaretto della Vàltenesi. Insieme le due denominazioni hanno portato all’evento 65 aziende.

“I dati del 2017 ci mostrano che il nostro lavoro sulla DOC sta dando i suoi frutti: lo scorso anno abbiamo venduto9 milioni e mezzo di bottiglie, il 37% del totale della denominazione – ha commentato il presidente del Consorzio del Bardolino, Franco CristoforettiOttimi anche i riscontri del Valtènesi Chiaretto, che è intorno ai 2 milioni di bottiglie”. Entrambi i vini stanno vivendo un momento di grande successo sui principali mercati internazionali, in particolare su quelli nordamericano e scandinavo. Per il Chiaretto del Garda, l’anteprima di quest’anno è stato anche un banco di prova importante: dopo 4 anni di lavoro si conclude infatti la Rosè Revolution, il cui intento era quello di dare a questo vino un’identità più precisa e riconoscibile, mettendo ordine nell’esuberanza di stili produttivi e di colori rosati più o meno intensi che lo avevano caratterizzato fino al 2014. Oggi perciò questo vino si presenta con un colore litchi (rosa pallido) e accattivanti sentori più agrumati e floreali, la freschezza dei quali rende questo vino versatile e facile da bere, ideale per i piatti leggeri tipici dell’estate. E a giudicare dai dati di vendita (nel 2017 hanno venduto  il 12% in più rispetto all’anno prima) si può dire che la rivoluzione abbia centrato l’obiettivo del gradimento del pubblico.

Diverso, ma ugualmente vincente, il Chiaretto Vàltenesi della Riviera del Garda: il lago e il suo clima benefico sono gli stessi, ma l’uvaggio cambia. Mentre nel Chiaretto veronese le uve sono soprattutto Corvina veronese e Rondinella, (a volte insieme a Corvinone e Molinara) in quello bresciano troviamo Groppello, Sangiovese, Barbera e Marzemino. Il risultato è un vino dal colore rosato più acceso e i profumi di fruttini rossi ed erbe di campo. I rosati del Garda si presenteranno nuovamente insieme al pubblico nei primi 3 giorni di giugno 2018 a Moniga del Garda (BS), quando in occasione della manifestazione “Italia in Rosa” il Chiaretto della Vàltenesi ricambierà la cortesia ospitando il “collega” del Bardolino.

 

 

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • E il  Catarratto divenne “Lucido”

    E il Catarratto divenne “Lucido”

    Dopo due anni di trattative, via libera dal Ministero delle Politiche Agricole alle cantine siciliane per l’utilizzo del sinonimo “Lucido” per le due varietà di Catarratto Grande novità in casa Doc Sicilia. I produttori dell’isola,

  • AICIG

    AICIG

    L’Assemblea Straordinaria dei Soci AICIG si è tenuta il 30 novembre 2018 presso la sala Cavour del MiPAAFT per testimoniare “una svolta storica”, come ha definito Nicola Cesare Baldraghi, presidente AIGIC: coinvolgere non più le

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website