|  | 

Cibo News

Terremoto Emilia, mondo agricolo in ginocchio

Stampa Articolo
Dopo il dramma umano, anche l’agricoltura in Emilia è in ginocchio. Depositi di Grana Padano e Parmigiano Reggiano, ma anche allevamenti, strutture rurali, stalle, fienili e serre sono state danneggiate dal sisma che ha colpito l’Emilia Romagna e molte aree delle regioni limitrofe.

La prima stima è del Consorzio Grana padano che afferma che sono andate distrutte oltre 300 mila forme dei due formaggi tipici di queste zone, così come sono stati fortemente danneggiati numerosi magazzini e strutture di stoccaggio. Distrutti anche macchinari, e attrezzature specialistiche. Secondo il Consorzio la stima del danno si aggira intorno ai 250 milioni di Euro, ma potrebbe anche essere molto di più.

Intanto, il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha attivato un monitoraggio della zone interessate per definire, in coordinamento con le Regioni e tutte le altre istituzioni competenti, il reale ammontare delle perdite per le aziende e gli agricoltori.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website