|  | 

Cibo News

Su Pallosu, i gatti e gli archeologi

Stampa Articolo

Gli habitue’ della borgata marina di Su Pallosu, quella dei gatti che scendono in spiaggia, raccontano che a luglio, da queste parti, e’ arrivata anche Carolina di Monaco e spiegano che ha ancorato il suo yacht a distanza di sicurezza e ne ha approfittato per qualche tuffo e qualche bracciata nelle acque limpidissime della costa oristanese senza osare, pero’, di raggiungere la terraferma per visitare la colonia felina. Forse non le piacciono i gatti. Poco male. Andrea Atzori e Irina Albu, inventori e animatori della colonia, hanno comunque di che consolarsi perche’ in questa breve estate Su Pallosu ha registrato piu’ di mille presenze. E dopo i turisti, ora arrivano anche gli archeologi.

Proprio in questi giorni infatti stanno partendo, sotto la supervisione della Soprintendenza, due campagne di ricerca. Una subacquea, alla quale partecipa un gruppo di studenti dell’Universita’ di Sassari guidati dall’archeologa Anna Ardu, e una terrestre guidata dall’archeologo Giandaniele Castangia che proviene dall’Universita’ di Cambridge. Oltre ad essere la spiaggia dei gatti che non temono di scendere in spiaggia, Su Pallosu e’ infatti anche un importante sito archeologico, come testimonia la scoperta qualche tempo fa di un importante deposito votivo e di un insediamento di epoca nuragica.

Ne hanno riparlato in questi giorni gli archeologi dell’associazione Atpg (Archeological Traces Project Group) nel loro sito internet e le riproduzioni dei reperti di 3.400 anni fa sono visibili nella Casa Museo intitolata al padre di Andrea, Gianni Atzori. Un percorso dedicato a natura, arte, storia e mare che ha contribuito al successo mediatico e turistico della colonia felina, che ora conta alcune decine di gatti e senza alcun aiuto pubblico e’ diventata, spiegano orgogliosi Andrea e Irina, un esempio di attrazione turistica ambientalmente sostenibile.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website