|  |  | 

In primo Piano itinerari enogastronomici

Slovenia, fine settimana all’insegna del wellness

Stampa Articolo

In vista della festa della donna, tante idee per un viaggio pieno di grandi opportunità legate all’offerta benessere più completa d’Europa

Concedersi una piccola fuga dedicata al benessere, quando la fredda morsa dell’inverno è ancora ben salda, rappresenta un privilegio da vivere e assaporare. Fondamentale è scegliere una meta ideale per cogliere a pieno l’opportunità di rigenerarsi attraverso un break, magari in compagnia delle amiche del cuore, considerato che quest’anno la festa della donna è proprio a ridosso del weekend.

L’Istria slovena, con le sue perle Portorose e Piran, offre la possibilità di godere dell’offerta wellness più completa d’Europa – dalla talassoterapia alla tradizione Ayurvedica – abbinata a un contesto naturalistico straordinario e a un prezioso patrimonio storico-culturale. A ciò si aggiunge la spiccata vocazione enogastronomica della zona che rende ancora più piacevole vivere un’esperienza multisensoriale in queste località. Il nuovissimo 5 stelle Hotel Slovenija, caratterizzato da un raffinato design contemporaneo, rappresenta la location ideale per un soggiorno easy & chic, dove la parola d’ordine è benessere a 360°.

Già all’inizio di marzo il clima è ideale per regalarsi piacevoli momenti all’aria aperta e, se non ci si vuole muovere in auto, si può anche giungere a destinazione comodamente in treno: basta scendere a Trieste e in meno di mezz’ora la meta è raggiunta, prenotando in anticipo comodi shuttle o il transfer degli hotel.

Durante il vostro soggiorno avrete la possibilità di scoprire una linea di prodotti che uniscono benessere e ingredienti 100% naturali, preparati esclusivamente con il sale (www.soline.si) che proviene dalle vicine saline di Sicciole: un parco naturalistico perfetto per una tonificante passeggiata o sessione di running.

La scelta spazia tra saponi, preparati per lo scrub, oli aromatizzati e sali da bagno. Per un’alimentazione sana, equilibrata e il più possibile a base di alimenti dall’alto valore nutritivo, un acquisto da fare assolutamente è quello del sale delle saline, estratto esattamente come si faceva secoli fa, non sbiancato in modo artificiale e ricco di sostanza naturali. Il top della produzione sono i suoi fiocchi, la cui particolare struttura rende croccante e straordinaria ogni pietanza. Non a caso, aggiunti a crudo, sono utilizzati  dagli chef stellati di tutto il mondo.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Pescara, città di mare e di terra

    Pescara, città di mare e di terra

    Pescara è una piccola città abruzzese, che si trova sul mare. Una realtà molto tranquilla, rispetto ai miei standard. Durante l’estate è una città piuttosto viva, in quanto la sua economia è basata principalmente sul

  • AL VIA I LAVORI PER “BASILICATA OPENSPACE”

    AL VIA I LAVORI PER “BASILICATA OPENSPACE”

    Il 10 ottobre sono iniziati ufficialmente i lavori per la realizzazione di “Basilicata OpenSpace” lo spazio multifunzionale progettato da APT Basilicata da allestire al piano terra del Palazzo dell’Annunziata, a Matera, precisamente in Piazza Vittorio

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website