|  | 

Cult

Signori si diventa

Stampa Articolo

Dieci appuntamenti per trasformarsi in piccoli lord e ladies, e divenire l’ospite che tutti desidererebbero invitare: il bon ton non passa mai di moda

L’abito fa il monaco, ma è il savoir-faire l’ago della bilancia. La cura dei dettagli, il sapersi destreggiare con eleganza in ogni situazione, vivere la cucina come un’arte da coltivare e condividere sono parametri indispensabili per il verdetto finale. Non solo nella vita di coppia.

Le situazioni di ordinaria difficoltà sono all’ordine del giorno: dall’organizzazione di un invito importante, al comportamento corretto a tavola; dalla necessaria cura del guardaroba e dalle norme basilari di housekeeping alla preparazione della valigia perfetta; dal décor della tavola alla conoscenza delle metodologie di cottura, delle tecniche di intaglio, dei migliori abbinamenti enogastronomici, ma anche e soprattutto dell’arte della convivialità.

E siccome signori non si nasce, ma si diventa, un corso di bon ton può sempre tornare utile.

Congusto, in collaborazione con l’Associazione Italiana Maggiordomi, rilancia la cultura del “bien vivre” e del buon ricevere con un percorso speciale, in dieci lezioni, rivolto a chi desidera fare propria l’arte di sapersi comportare in ogni circostanza.

Il corso dedica un focus di tre lezione all’abc della cucina, dedicate ad impasti e primi piatti, alle tecniche di cottura, al pesce, agli antipasti e finger.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Arriva la cucina gourmet-filosofica

    Arriva la cucina gourmet-filosofica

    Gustosi menù filosofici all’insegna della tradizione, a partire dai prodotti tipici modenesi e della cucina dell’Emilia-Romagna, sono stati ideati dal noto accademico e gourmet Tullio Gregory esclusivamente per la rassegna Festivalfilosofia(www.festivalfilosofia.it  seguito da Rai Educational

  • La dieta per dormire

    La dieta per dormire

    Dopo Caronte ecco Minosse. L’afa record fa soffrire di giorno e la notte tiene svegli circa dodici milioni di italiani. Per battere il grande caldo e garantirsi giorni e notti più tranquille è importante non

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website