|  | 

Ristoranti

Sadler, il menu Monti unico neo il conto

Stampa Articolo

In tempo di crisi, si sa, sono tanti gli italiani che aguzzano l’ingegno. Anche nel mondo della ristorazione. Uno su tutti il  il Maestro Claudio Sadler, chef pluristellato dell’omonimo ristorante, che cavalcando l’onda della parsimonia ha lanciato nel suo locale milanese uno speciale menu “Monti”, ovvero dedicato al governo e alle manovre salva crisi.

L’idea sarebbe quella di offrire una cena speciale a un prezzo contenuto. Così, i clienti si trovano a scegliere tra primi, secondi e dessert, tre piatti di loro gradimento tra quelli che sulla lista delle portate, a lato, sono contrassegnate da un simbolo: il cappello da cuoco.

Pochissime le limitazioni, tanto che le proposte vanno dal risotto carnaroli mantecato con pisellini di primavera, gamberi marinati e germoglietti, ai tortelli di farina di grano saraceno, patate, bitto e crema di bietoline, alla lombatina di maialino nero calabrese ai semi di finocchietto, la crespella di cassata siciliana o il biscotto alla panna montata  limone.

Fin qui direte voi, una bella iniziativa. Unico neo il conto, non così parsimonioso come nelle intenzioni. Infatti si parte da una base di 75 euro a persona vini esclusi. Certo, potrebbe deludere un po’… ma ai posteri l’ardua sentenza.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website