|  | 

Libri

Ricette e cinema, dieci anni di ciak

Stampa Articolo

 Con una preziosa edizione che raccoglie una piccola storia della buona tavola sul grande schermo in mezzo secolo di sequenze golose è arrivato in libreria “Il gusto del cinema” di Laura Delli Colli, che festeggia il primo decennale di ricette, curiosità e passioni “rubate” nella cucina d’autore del cinema italiano e internazionale. Un viaggio imperdibile fra le tavole imbandite degli ultimi 50 anni di cinema. Dal mitico bucatino di “Un Americano a Roma” e dall’iperbole culinaria del “Pranzo di Babette”, ai film più recenti: da “Habemus Papam”, con le ciambelle fritte nel cuore della Roma all’ombra del Vaticano, all’impepata di cozze e le orecchiette con le cime di rapa di Checco Zalone in “Che bella giornata”, un’incursione sulla tavola dei film più amati a caccia di sorprese culinarie. «La cucina finisce per avere un ruolo da coprotagonista un po’ ovunque nel cinema – ha detto l’autrice – Se non nelle immagini, certamente nelle suggestioni che certi film sono capaci di evocare».

Laura Delli Colli

Cooper Editore

Pagine 240

Prezzo 18 Euro

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website