|  | 

Ricette

Crostata di fichidindia di San Cono

Stampa Articolo
Se si vuole impreziosire un dolce semplice come la crostata, basta ricorrere ad una confettura di fichidindia: frutti fragranti, dolci ed esotici, che costellano di colori il comune siciliano di San Cono. Inseriti nell’elenco delle Dop solo per ciò che concerne le cultivar Sulfarina, Sanguigna e Muscaredda, sono giunti in Italia probabilmente dal Messico, trovando nell’Isola il loro habitat naturale!
La loro raccolta inizia a settembre per poi proseguire fino a metà ottobre, ma chiaramente la loro marmellata è reperibile tutto l’anno. Ecco la ricetta per gustarla al meglio!

Crostata di fichidIndia di San Cono, Ph. Paolo Barone

Crostata di fichidIndia di San Cono, Ph. Paolo Barone

Ingredienti:

– 700 gr. di pasta frolla (vedi qui la ricetta)
– 700 grammi di crema pasticcera
– 1 kg. di Fichi d’India
– 1 cucchiaio da tavola di succo di limone
– 4 tuorli d’uovo
– 3 cucchiai di farina
– 3 cucchiai di zucchero
– 500 ml di latte
– 200 gr. di marmellata o confettura di Fichidindia

Preparazione:

– Riducete in poltiglia i fichidindia sbucciati (300 g5);
– Dopo averli filtrati per eliminare i semi, metteteli a cuocere per alcuni minuti con il succo di limone;
– Unite i fichidindia alla crema pasticcera e amalgamare per bene;
– A questo punto stendete la pasta sfoglia su una teglia per crostate imburrata e infarinata;
– Riempite con la crema e riponetela in forno a 180° C per 30-35 minuti;
– Fate raffreddare e decorate con i fichidindia tagliati a fette e ricoprite con la marmellata di fichidindia.

 

Estratto del Fotoracconto: Fichidindia di San Cono, di Paolo Barone, pubblicato sul numero Vie del Gusto Ottobre-Novembre 2014 

Con questa ricetta Vie del Gusto è stato scelto per rappresntare l’Home Page di Expo World Recipes nella categoria A Lezione di Crostate

Tags

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website