|  | 

itinerari enogastronomici

I gioielli del Lago Maggiore

Stampa Articolo

Dal 24 marzo tornano ad essere visitabili i Domini Borromeo sull’Isola Madre e sull’Isola Bella, chiusi per garantire il riposo alle piante e per un intervento di straordinaria manutenzione.

Tra laghi e montagne nel Distretto Turistico dei Laghi, già dalla fine di marzo, ville e giardini riaprono i cancelli per accogliere, con tutta la loro bellezza, i turisti italiani e stranieri che raggiungono questo angolo di Piemonte per il primo ponte di primavera.

Con i tulipani e i fiori di antica memoria, protagoniste sono le azalee e rododendri arborei, presenti sull’Isola Madre, in varietà diversissime. Ai fiori veri si uniscono quelli dipinti. La celebre Quadreria Borromeo allestita nel Palazzo dei Principi all’Isola Bella presenta, infatti, in uno speciale allestimento, le opere a tema floreale.

Per la Festa di Primavera fino al 28 marzo è previsto un biglietto cumulativo (valido per le due Isole, con i loro Palazzi e giardini, compresa la Quadreria e l’Ala Berthier, e per il giardino e la Rocca di Angera) al prezzo di Euro 21,50.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • APRE GOOD BLUE

    APRE GOOD BLUE

    Il nuovo fast food di pesce che ha a cuore l’oceano  Good for you, good for the ocean   Good Blue, il nuovo healthy fast food di pesce nella centralissima Via Volta a Milano. Good

  • Pantelleria, tra vino e vento

    Pantelleria, tra vino e vento

    La viticoltura eroica, i giardini panteschi, i dammusi e la cucina: la mano dell’uomo ha toccato profondamente quest’isola bellissima, selvaggia e ostile, componendo una sinergia con la natura che è un must per tutti gli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website