|  | 

itinerari enogastronomici

I gioielli del Lago Maggiore

Stampa Articolo

Dal 24 marzo tornano ad essere visitabili i Domini Borromeo sull’Isola Madre e sull’Isola Bella, chiusi per garantire il riposo alle piante e per un intervento di straordinaria manutenzione.

Tra laghi e montagne nel Distretto Turistico dei Laghi, già dalla fine di marzo, ville e giardini riaprono i cancelli per accogliere, con tutta la loro bellezza, i turisti italiani e stranieri che raggiungono questo angolo di Piemonte per il primo ponte di primavera.

Con i tulipani e i fiori di antica memoria, protagoniste sono le azalee e rododendri arborei, presenti sull’Isola Madre, in varietà diversissime. Ai fiori veri si uniscono quelli dipinti. La celebre Quadreria Borromeo allestita nel Palazzo dei Principi all’Isola Bella presenta, infatti, in uno speciale allestimento, le opere a tema floreale.

Per la Festa di Primavera fino al 28 marzo è previsto un biglietto cumulativo (valido per le due Isole, con i loro Palazzi e giardini, compresa la Quadreria e l’Ala Berthier, e per il giardino e la Rocca di Angera) al prezzo di Euro 21,50.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Ischia, l’isola del benessere

    Ischia, l’isola del benessere

    L’Isola Verde offre un patrimonio di sorgenti e centri attrezzati unico al mondo, confermandosi luogo ideale per vacanze all’insegna del relax e del wellness Ischia è una delle mete più ambite del turismo internazionale. L’isola offre

  • Barcelona, mas que una ciudad

    Barcelona, mas que una ciudad

    Multiforme ma con un’identità ben precisa, la capitale catalana è una culla di capolavori modernisti, sogni gotici, vinerie e tapas bar L’impeto dello spirito catalano travolge ogni strada, piazza e angolo di Barcellona. I colori

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website