|  | 

itinerari enogastronomici

Pasqua e Pasquetta tra Piemonte e Valle d’Aosta

Stampa Articolo

Con lo sbocciare della primavera, diversi Comuni e Pro loco in Piemonte e Valle d’Aosta organizzano manifestazioni all’aperto ed eventi enogastronomici, ideali per le tipiche gite fuori porta di Pasqua e Pasquetta.

Partendo da sabato 7 aprile le prime due occasioni per inoltrarsi nell’agricoltura biologica si svolgono in Corso Mazzini a Novara con Profumi della natura, e a Vercelli in Piazza Cavour con NaturalVercelli.

Domenica di Pasqua nel paese Pamparato, nel Cuneese, si assapora il Piemonte tra biscotti di meliga, teatro di strada, prodotti agricoli a km 0 e proposte gastronomiche nei ristoranti del paese, tutto questo nell’evento Maestri del gusto in fiera.

Per digerire bene invece il pasto di Pasquetta ci hanno pensato a Cerrina nell’Alessandrino, dove si svolge il pranzo itinerante Mangia Munfrà: dopo il via delle 11 si vedranno partenze di gruppi che faranno tappa in vari casali del luogo per assaggiare una portata in ogni sosta.

Per rimanere sul tema passeggiate gastronomiche basta spostarsi a Zubiena in provincia di Biella per la Passeggiata di Pasqua, pronti a riscoprire pozzi, antichi forni e mulini con una grande merenda collettiva.

Il Lunedì di Pasqua si festeggia anche a Vinchio nell’Astigiano, con la merenda di Pasquetta al Casotto di Ulisse, uno dei luoghi più belli della riserva naturale Val Sarmassa; mentre a Court-mayeur l’evento di pasquetta è La Foire de la Paquerette, che porta in piazza le prelibatezze valdostane, i sabot, e altri oggetti della storia contadina della valle.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • APRE GOOD BLUE

    APRE GOOD BLUE

    Il nuovo fast food di pesce che ha a cuore l’oceano  Good for you, good for the ocean   Good Blue, il nuovo healthy fast food di pesce nella centralissima Via Volta a Milano. Good

  • Pantelleria, tra vino e vento

    Pantelleria, tra vino e vento

    La viticoltura eroica, i giardini panteschi, i dammusi e la cucina: la mano dell’uomo ha toccato profondamente quest’isola bellissima, selvaggia e ostile, componendo una sinergia con la natura che è un must per tutti gli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website