|  | 

Cibo News

Parte la settimana dedicata al grande olio laziale

Stampa Articolo
Dal 17 al 23 settembre una settimana tutta dedicata agli ‘Orii del Lazio’ gli oli campioni della 19esima edizione del concorso promosso da Unioncamere Lazio. Ne da’ notizia l’ente camerale nato per selezionare i migliori oli della regione da inviare al concorso nazionale ‘Ercole Olivario’, nel corso degli anni il concorso regionale ha assunto prestigio e visibilita’ proprio grazie al rigoroso lavoro effettuato sul regolamento di partecipazionee alla qualita’ degli strumenti promozionali, predisposti da parte di Unioncamere Lazio. ”Sulla scorta del successo ottenutolo scorso anno per promuovere la conoscenza dei prodotti vincitori delle diverse sezioni nel settore ristorazione, si replica l’ azione che consentira’ ai ristoratori piu’ sensibili e attenti alla tradizione gastronomica locale e alla qualita’ delle materie prime, selezionati in collaborazione con Fipe Roma, di presentare ai propri clienti il meglio dei prodotti in concorso. Ciascun ristoratore ricevera’, infatti, una selezione dei prodotti vincitori sia per la categoria extravergine sia per le dop del Lazio (Sabina, Tuscia, Canino, Colline Pontine) da presentare in assaggio ai clienti secondo le modalita’ che riterrà più interessanti: evidenziandoli nel menu’ per la preparazione di specifici piatti o da gustare tal quali sulla tradizionale bruschetta o su fresche insalate – spiegano -. Il personale di sala soddisfera’ ogni curiosita’ sul prodotto in degustazione anche grazie al kit promozionale messo a disposizione da Unioncamere Lazio, che include tra l’ altro, un vademecum per la guida all’assaggio”.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • FORMAGGIO STELVIO DOP

    FORMAGGIO STELVIO DOP

    Lo Stelvio è l’unico formaggio dell’Alto Adige che può vantare dal 2007 l’ambita Dop che certifica la qualità e l’autenticità del prodotto. Lo Stelvio DOP è un pregiato formaggio vaccino di montagna, ispirato alla migliore

  • SPECK ALTO ADIGE IGP

    SPECK ALTO ADIGE IGP

    Lo speck appartiene all’Alto Adige esattamente come le montagne, le mele e il vino. Unico nella produzione e nel gusto, con la sua affumicatura leggera e la sua stagionatura all’aria fresca è conosciuto dai buongustai

  • MELA ALTO ADIGE IGP

    MELA ALTO ADIGE IGP

    Le mele dell’Alto Adige maturano in condizioni ottimali: aria fresca e pulita, terreni fertili, clima ideale e sistemi di coltivazione in armonia con l’ambiente. Con i suoi 18.400 ettari l’Alto l’Alto Adige rappresenta la più

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website