|  | 

Cibo News

Olio Extra-italiano per l’oro olimpico Elisa Di Francisca

Stampa Articolo
Paolo Mazzoni, presidente di Coldiretti Ascoli Fermo e titolare dell’azienda agrituristica Marche Life di Porto San Giorgio, ha premiato l’olimpionica Elisa Di Francisca con una magnum di olio Extra-italiano in occasione dell’inaugurazione di Cibi d’Italia, il più grande mercato degli agricoltori del mondo, al Circo Massimo di Roma.  “L’idea è nata dal fatto che ai vincitori dei Giochi antichi venivano regalate anfore piene d’olio – spiega Paolo Mazzoni-. Ho pensato di riprendere questa antichissima tradizione e donare agli atleti che hanno portato in alto il nome dell’Italia un prodotto made in Italy al cento per cento”.  La confezione è tra l’altro ispirata agli antichi atleti greci, in cartone, vetro e sughero interamente riciclabili. Ma l’obiettivo dell’iniziativa ideata dall’imprenditore sangiorgese è anche quello di sensibilizzare istituzioni e opinione pubblica sulla necessità di approvare le norme sull’etichettatura trasparente contenute nella proposta di legge salva-olio Made in Italy. Una legge importante per evitare che gli oli di oliva importati in Italia continuino ad essere mescolati con quelli nazionali per acquisire, con le immagini in etichetta e sotto la copertura di marchi storici, magari ceduti all’estero, una parvenza di italianità da sfruttare sui mercati nazionali ed esteri. L’azienda agrituristica Marche Life è proprietaria di oltre 1.500 piante d’ulivo, di varietà autoctone fermane.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website