|  | 

Cibo News

Obikà cambia nome per il suo 10° compleanno

Stampa Articolo
Obikà Mozzarella Bar, la catena di ristorazione made in Italy che basa la propria proposta gastronomica sulla Mozzarella di Bufala Campana DOP, in occasione dei suoi primi 10 anni di attività rinnova l’immagine grafica e ribadisce la propria italianità attraverso il cambio del logo che da Obikà diventa Obicà.

Una nuova veste nel segno della continuità con i propri valori e la filosofia che ha fatto affezionare tante persone alla sua proposta gustosa e genuina. Una nuova immagine che possa essere portabandiera del nostro paese nel mondo e immediatamente comprensibile.

Obicà nasce a Roma nel 2004 e oggi è sempre più sinonimo di cibo fresco e di qualità, cucinato con cura secondo i dettami della tradizione italiana, servito in un ambiente raffinato ed elegante all’insegna di ospitalità, cordialità, accoglienza e convivialità, prerogative nostrane.

Inoltre, grazie al know how maturato negli anni, Obicà propone da tempo anche una pizza fragrante e leggera, preparata con ingredienti di altissimo livello, lasciata lievitare lentamente per un minimo di 48 ore e cotta su pietra refrattaria.
Obicà rappresenta una case history di successo del miglior made in Italy nel mondo con un fatturato in crescita nel 2014 di oltre il 20% sul 2013, più di 440 dipendenti complessivi, 21 ristoranti e una prospettiva di almeno 8 nuove aperture tra il 2015 e il 2016.

foto Silvio Ursini e Domenico Mazzeo da Obicà

“Obicà ha inventato il mozzarella bar e dopo dieci anni si conferma un format innovativo che ha ispirato numerosi ristoranti in tutto il mondo” – spiega Domenico Mazzeo, CEO di Obicà Group. “L’autenticità, la freschezza e la semplice genuinità dei prodotti sono i nostri punti di forza, che hanno reso Obicà un riferimento per gli amanti dei sapori italiani sia nel nostro Paese sia nelle metropoli più dinamiche del mondo, da New York a Tokio, da Londra a Dubai”.
In Italia si contano ristoranti a Roma, Milano, Firenze e Palermo, ognuno ambientato nei quartieri più vivi e rappresentativi della città che lo ospita. Ogni Mozzarella Bar, infatti, conserva inalterati gli standard di qualità ed eccellenza che hanno reso famoso questo concept ma allo stesso tempo si radica nella zona facendo proprie l’atmosfera e le caratteristiche del quartiere.

Da sempre Obicà si contraddistingue per la ricerca continua di alimenti pregiati, autentici e peculiari del nostro ricco territorio, come conferma la partnership formalizzata l’anno scorso con il progetto dei Presìdi Slow Food, che tutela le produzioni locali tradizionali.

Oggi più che mai Obicà, che utilizza esclusivamente prodotti provenienti direttamente dal luogo di produzione, conferma il suo ruolo di attento selezionatore delle eccellenze gastronomiche italiane.

Una storia di successo che il fondatore Silvio Ursini ha voluto raccontare in un libro intitolato Obicà Mozzarella Bar. Pizza e Cucina, all’interno del quale trovano spazio anche le ricette di alcuni piatti regionali che hanno reso Obicà un punto di riferimento della ristorazione italiana.
E Obicà non dimentica la solidarietà. Anche quest’anno, infatti, alcuni ristoranti italiani e stranieri della catena proporranno con il “caffè” una raccolta fondi natalizia a favore dei bambini di Haiti con la Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus che aiuta l’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo (www.nph-italia.org).

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website