|  | 

Alberghi

Monastero Santa Rosa Hotel & Spa in Costiera Amalfitana

Stampa Articolo
Chi conosce le incantate scogliere a picco sul mare della Costiera Amalfitana non potrà fare a meno di desiderare di coccolarsi in questo splendido scenario, magari in una struttura di charme come il Monastero Santa Rosa Hotel & Spa.

Ricavato dalla ristrutturazione del Convento seicentesco delle Monache domenicane di clausura a cui si deve l’invenzione delle famosissime “sfogliatelle di Santa Rosa“, dolce simbolo della Costiera l’hotel si trova a Conca dei Marini, tra Amalfi e Positano.

Boutique hotel a cinque stelle dal fascino unico, in cui lusso e semplicità convivono armoniosamente il Resort è un autentico paradiso di accoglienza, con la prestigiosa SPA ricavata nella roccia, il Ristorante gourmet ispirato alla cucina mediterranea e guidato da chef Christoph Bob, e le camere dai caratteristici soffitti a volta.

Infine i meravigliosi giardini e il grande orto in cui vengono coltivati prodotti biologici e piante aromatiche e officinali.

Impeccabili l’accoglienza e i servizi, sotto la guida del Direttore Flavio Colantuoni, approdato al Santa Rosa dopo esperienze in alcuni fra i più importanti Hotel di tutto il mondo.

All’esterno tutto profuma di limone e rosmarino, le cui piante – insieme a ulivi, buganvillea e gelsomini – adornano i giardini terrazzati che degradano verso la piscina a sfioro.

La Spa invece è articolata su più piani nella nuda roccia ed è un mondo d’acque e di vapori profumati, dove si può vivere un viaggio sensoriale alla ricerca del benessere veramente unico.

Non può mancare a completare l’esperienza il magnifico ristorante Il Refettorio dove il tedesco Christoph Bob propone il meglio dei profumi locali inno quotidiano alla cucina Mediterranea.

Si può cenare nell’antica e intima sala del ristorante, che sembra ricavata da una grotta, oppure all’aperto sotto la pergola fiorita di una terrazza, da cui si gode lo spettacolo del mare.

Un rito che concilia con la vita è la colazione del mattino, che viene servita nella terrazza panoramica col sottofondo di suono dell’arpa: vi sono servite, fra l’altro, le famose sfogliatelle di Santa Rosa, una variante delle note sfogliatelle napoletane, create oltre tre secoli orsono nelle cucine del monastero. Erano il vanto delle suore domenicane e sono la golosità del Resort.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website