|  |  |  | 

Cibo News EVENTI In primo Piano

MOLINO VIGEVANO A SIGEP 2019 CON LE NUOVE FARINE PER LA RISTORAZIONE

Stampa Articolo

Molino Vigevano, il brand di farine del Gruppo Lo Conte, presenta alla 40° edizione del SIGEP una nuova linea di farine pensate per il mondo della ristorazione. Per la presentazione sarà presente lo chef Massimiliano Contegiacomo, che mostrerà i punti di forza delle farine e svelerà i segreti della preparazione della pasta fresca. Inoltre, Così com’è, partner tecnico di Molino Vigevano, contribuirà nella scoperta dell’esaltazione del gusto delle farine stesse.

La selezione di quattro farine comprende le Farine di grano tenero per pasta fresca, nata attraverso un’attenta selezione di grani pregiati e germe di grano vitale per donare ai prodotti finiti elasticità, gusto e un colore sempre dorato.

La Farina di Mais Antico – Mais Corvino è unica nel suo genere, in quanto è caratterizzata da antiossidanti che superano di venti volte quelli presenti nel mais tradizionale, con il 50% in più di proteine e il 20% in meno di carboidrati. Si tratta di una farina senza glutine e dal sapore rustico ed intenso, ideale per preparare la polenta o arricchire gli impasti di pane e pasta.

Al SIGEP sarà possibile conoscere anche la Farina di Grano tenero tipo “0” multiuso, adatta per prodotti da forno e la Farina per Fritture, ideale per fritture croccanti, leggere e dorate e realizzata con materie prime di pregio come la farina di grano tenero tipo “1”, la semola rimacinata di grano duro, l’amido di frumento e del lievito istantanee.

Lo stand 116 situato presso il padiglione B7, sarà teatro di alcuni show cooking, con i maestri pizzaioli italiani. Tra questi ci saranno la pizzeria ligure Fra Diavolo (show cooking in programma il 20 gennaio alle ore 12.00) e 20 Pizza & Delicious di Salerno (show cooking in programma il 21 gennaio alle ore 12.00).

L’azienda, all’interno del suo programma ha inserito anche un torneo di biliardino, il cui obiettivo principale è quello di coinvolgere più professionisti possibili in un gioco di squadra, così come avviene spesso nella vita professionale.

Alessia Giannino

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website