|  | 

Ristoranti

I cicchetti di Sora Maria e Arcangelo, Olevano Romano

Stampa Articolo
Siamo di nuovo ad Olevano Romano, un piccolo paese del Lazio a circa un’ora di macchina da Roma, pronti a farci coccolare dalla confortante cucina dell’Antico Ristorante Sora Maria e Arcangelo.

Il periodo è quello giusto, approfittando del bel tempo, per una bella scampagnata all’insegna del buon gusto, e noi siamo più che mai incentivati viste le novità apportate sulla tavola dal bravissimo cuoco Giovanni Milana.

L’estate infatti si fa portatrice di tante golose news che partono già dall’ora dell’aperitivo. Milana infatti ha ampliato i coperti del locale posizionando alcuni tavoli in un grazioso patio davanti all’entrata del ristorante, e ha formulato una proposta innovativa per sfruttare il clima stagionale.

Si può cominciare così a mangiare e bere qualcosa sui comodi tavolini usufruendo dei golosissimi “cicchetti” che variano a seconda della giornata, a prezzi molto convenienti: 6 Euro per una degustazione di 3 cicchetti accompagnati da un bicchiere di vino della casa; 10 Euro per 5 cicchetti e un bicchiere di vino della casa; 25 Euro, per minimo 4 persone, con 4 cicchetti a testa e una bottiglia di malvasia dell’Azienda Agricola Proietti.

Qualche esempio dei cicchetti che si possono trovare? Un pacchero cotto molto al dente ripieno di burrata di Andria e uova di salmone Balik, un’ovolina di mozzarella di bufala con una succulenta acciuga spagnola del Mar Cantabrico, una golosissima polpetta di melanzane con ripieno filante, o ancora un assaggio di uno strepitoso panino con pane casereccio, prosciutto di agnello alle erbe, formaggio Conciato di San Vittore e cicoria.

Le sorprese per il palato però non si fermano qui, e proseguono con il menu della cena davvero ricco di piatti nuovi ed invitanti.

Si può cominciare con un antipasto a base di mini hamburger di manzo Wagyu Kobe Style, con salsa gaspacho, fior di latte a latte crudo di Morolo del produttore Scarchilli e pane dell’antico forno Proietti ai 3 cereali (10 Euro), ricco, goloso e dal sapore sorprendentemente fresco, oppure con un assaggio più estivo di Insalata di cous cous al farro dell’azienda Agr. Poggi di Ciciliano con gamberi rossi del tirreno, moscioli di Portonuovo (frutti di mare simili alle cozze) e verdurine croccanti con salsa thatzichi e pesto di basilico (10 Euro)

Sensazionali tra i primi piatti i classici cannelloni di carne della Sora Maria (10 Euro), un piatto che ha fatto la storia del locale, oppure alcune preparazioni più estive come le avvolgenti linguine del pastificio Verrigni con aglio, olio e gamberi rossi del Tirreno, vongole e polvere di bottarga di muggine, o ancora un delizioso connubio tra tradizione ed innovazione con gli gnocchetti a code de soreca tirati a mano con farina di frumento integrale bio del mulino Marino di Cossano Belbo con salsa di pomodori verdoni, burrata e pesto di basilico (10 Euro).

Tra i secondi si va a colpo sicuro con qualsiasi scelta, ma in questa stagione consigliamo vivamente il sublime galletto biscottato alla diavola con salsa agrodolce piccante (disossato) con insalatina di peperoni (15 Euro), oppure il semplice ma riuscitissimo filettone di baccalà morro extra islandese alla griglia al profumo di rosmarino con cipolla grigliata, pomodoro grigliato e fondente di melanzana (15 Euro).

Ampia scelta anche sui dolci che non deludono i più golosi: Cheesecake alla ricotta e albicocche con gelato al cioccolato (9 Euro), Torta di yogurt ai lamponi freschi dell’Az. Agr. Collerano di Affile (9 Euro), e una riuscitissima Sacher torte al cioccolato Valrhona ripiena di confettura di albicocche del vesuvio bio di Casa Barone con gelato di albicocca (9 Euro).

Insomma Sora Maria Arcangelo si conferma un indirizzo imperdibile per qualsiasi amante della gastronomia, in particolare in questo periodo.

Tags

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website