|  |  | 

Cibo News In primo Piano

MeBiForum, vino italiano al centro del dibattito

Stampa Articolo

Promossi da Federvini, due importanti incontri al Mediterrean Biodiversity Forum di Palermo sul presente e il futuro del vino italiano

Al via oggi, fino al 23 novembre, a Palermo la prima edizione di MeBiForum – Mediterranean Biodiversity Forum, che tra i suoi attori vede Federvini. Due, infatti, gli importanti appuntamenti: il World Wine Symposium e la prima edizione del Wine Business Forum.

Il World Wine Symposium (21 e 22 novembre) è un Convegno Scientifico Internazionale del settore vitivinicolo, articolato su quattro aree tematiche strategiche per la competitività del settore vitivinicolo nel contesto internazionale: sostenibilità, cambiamenti climatici, consumatori e mercato, policy e distribuzione. L’iniziativa, promossa congiuntamente dalle Università di Verona (Dipartimento di Economia Aziendale) e di Palermo (Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali; Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche) è svolta in partnership con università leader a livello mondiale nella ricerca sul vino e la sostenibilità operanti in USA, Australia, Cina, Russia, Spagna, Francia, Svizzera e Cipro.

Venerdì 23 novembre, si terrà invece il Wine Business Forum, dal titolo “Il Vino Oggi e Domani”, una giornata di incontri che metteranno a confronto il sistema delle imprese vitivinicole con le nuove sfide del mercato internazionale. In particolare, questo momento vuole rappresentare un forte collegamento tra l’ambito imprenditoriale del WBF 2018 e ciò di cui si dibatte durante il World Wine Symposium, creando quindi un dialogo proficuo per entrambe le parti.

Uno dei temi principali del Forum è quindi l’orientamento alla sostenibilità: dalla strategia a livello internazionale ai casi di studio su alcune imprese vitivinicole passando attraverso i territori, i prodotti, le aziende e i Consorzi, dove la salvaguardia e la tutela dell’area mediterranea diventano di fondamentale importanza. Si affronteranno poi temi come il wine tourism e la wine hospitality, attraverso un’attenta analisi della mappatura dell’enoturismo italiano, alla ricerca di nuove opportunità di crescita per l’intero comparto

FOTO Stefano Meloni. Roma Francesca Chillemi FARE POOL CON GOLD E OTTOGALLI

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website