|  | 

Golf

Marocco Golf pt. 3

Stampa Articolo

TANGERI

Situati in questa perla del mediterraneo che tanti artisti ha influenzato, da Delacroux a Saint Saens passando per i colori di Matisse, sono collocati i più antichi campi da golf del Marocco. Primo fra tutti è il Royal Golf di Tangeri. Situato a soli 14 chilometri dall’Europa, le 18 buche presenti risalgono sul terreno montuoso per poi riscendere sullo sfondo dei tetti bianchi di questa splendida città. La tradizione britannica di Hawtree & Sons ha ispirato il campo di Royal Golf di Cabo Negro, situato nei pressi della bellissima stazione balneare di Cabo Negro, è un percorso che arriva fino alle rive del mar Mediterraneo.

ESSAOUIRA

Immerso in un oasi boschiva di 600 ettari, il resort Mogador è il luogo perfetto per il riposo e per il golf. Composto da sentieri di pietre e fitta vegetazione il Golf di Mogador racchiude 18 buche bagnate dall’acqua dell’oceano. Links scozzesi e i bunker dell’Arizona sono stati presi di riferimento per un campo che diventerà presto molto ambito.

I sensi trionfano anche in cucina

Il relax e la buona cucina in Marocco hanno come sinonimo il Cuscus: condito a seconda della regione dalle tipiche spezie, è il piatto tipico di questo paese. Accompagnato dalla carne o dalle verdure, il cuscus è sicuramente famoso per il gusto unico e particolare delle spezie che lo compongono. Spezie che si possono trovare in ogni mercato, da Fez fino a Marrakech. I mercati sono inebriati dai profumi e dai colori che le spezie regalano: dal giallo zafferano, al rosso paprika, al verde del cumino fino al beige del curry. Simile alla nostra torta rustica è la Pastilla. Servita nel piatto con fettine di piccione, prezzemolo, uova sode, mandorle e miele, è una sottile pasta sfoglia spolverata di cannella e zucchero. Da provare sono anche la zuppa chiamata Harira, a base di lenticchie e ceci, e lo spezzatino di carne Tajine. Sia di pollo che di manzo, questo delicato piatto viene cucinato nel piatto di terracotta da cui la pietanza prende il nome. Per finire, il dessert dato dalle crepes al miele o dalla torta alle mandorle, semplicemente accompagnati dal thè alla menta.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Cortina: golf per giovanissimi

    Cortina: golf per giovanissimi

    Chi ha sempre pensato al golf come a uno sport per adulti dovrà ricredersi. Alle pendici del Faloria c’è un luogo dove i bambini sono protagonisti indiscussi: giovani talenti golfistici muovono i primi passi sul

  • Trofeo PR Comunicazione Golf Cup

    Trofeo PR Comunicazione Golf Cup

    Dopo il successo ottenuto nella prima edizione, il 24 giugno prende il via il  2° Trofeo PR Comunicazione Golf Cup 2012.La location prescelta anche quest’anno è lo splendido Tolcinasco Golf & Country Club, un vero

  • Verona, città dell’amore…per il golf!

    Verona, città dell’amore…per il golf!

      Il Veneto comprende un territorio geograficamente molto variegato che si affaccia sull’Adriatico e si inerpica fino le Dolomiti bellunesi. Vanta città d’arte conosciute a livello internazionale, come Venezia, nonché splendidi paesaggi.  Inoltre, si distingue

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website