|  | 

EVENTI

Leguminosa a Napoli si celebrano fagioli, ceci, lenticchie e tanto altro

Stampa Articolo
Il 2016 è l’Anno Internazionale dei Legumi istituito dalla FAO, e non c’è modo migliore di celebrarli se non andando a Leguminosa il 4, 5 e 6 marzo nella meravigliosa Napoli che accoglierà decine di piccoli produttori agricoli in Piazza Dante.

La mostra/mercato internazionale ideata e realizzata da Slow Food Campania, si rafforza con il contributo del Pastificio Di Martino, sotto il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, nell’ambito del programma “Napoli per Expo” promosso dall’amministrazione partenopea.
L’iniziativa nasce per avvicinare il grande pubblico alla conoscenza e al consumo dei legumi, patrimonio fondamentale per l’alimentazione umana, straordinario esempio di biodiversità, identità mediterranea e produzione sostenibile dal punto di vista ambientale.

Con Leguminosa Slow Food si pone l’obiettivo di far aumentare la produzione ed il consumo di legumi a partire proprio dalla città di Napoli dove esiste una radicata tradizione gastronomica in tal senso, i legumi rappresentano una valida alternativa alle proteine di origine animale e sopratutto svolgono la fondamentale funzione ecologica di azoto fissatori, riducendo quindi la necessità di utilizzare concimi chimici nei suoli.

Un appuntamento che, attraverso laboratori didattici, teatri del gusto, seminari formativi e convegni, aiuta a comprendere ed approfondire il legame che c’è tra consumatore, territorio, agricoltura ed ambiente. Un modo nuovo per avvicinare al consumo dei legumi e dunque ad una nuova fruizione, anche, del nostro territorio.

L’edizione 2016 di Leguminosa promuove la creazione di un’autentica rete tra Produttori, Ristoratori e Gastronomie al fine di diffondere l’utilizzo dei legumi nell’alimentazione quotidiana.

Tutti i Ristoratori che s’impegnano a inserire nel menù un piatto con legumi dei Presìdi o delle Comunità del Cibo di Slow Food, fornendo la ricetta del piatto e diffondendo anche informazioni sul progetto “Leguminosa” saranno annoverati nella sezione “Amici di Leguminosa” sul sito web e a loro sarà dedicata una apposita brochure.

Analoga attenzione sarà riservata a tutte le Gastronomie che promuoveranno con buona visibilità legumi acquistati dai produttori dei Presìdi e delle Comunità del Cibo di Slow Food.
Per maggiori informazioni su Leguminosa è possibile consultare il sito web www.leguminosa.it.

SCOPRI LE MIGLIORI TRATTORIE DI NAPOLI!

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website