|  |  | 

In primo Piano itinerari enogastronomici

Le strade del gusto portano a Parma

Stampa Articolo

Le bellezze architettoniche, i sapori e i profumi di Parma sono al centro di una serie di iniziative organizzate da “Parma City of Gastronomy”

Il cibo è una lingua universale: intorno alla tavola, attraverso il gusto, si condividono emozioni e si esprimono idee. E a Parma, che a breve ospiterà Cibus, il Salone Internazionale dell’alimentazione, sono davvero tante le “conversazioni” possibili e le occasioni di assaporare, in compagnia, un mondo di sensazioni uniche. Al centro, troviamo le iniziative legate al club di prodotto del Comune Parma City of Gastronomy: produttori e operatori del turismo che hanno realizzato un calendario di avventure gastronomiche per turisti e appassionati. Da aprile a ottobre, ogni giorno della settimana è possibile partecipare a visite guidate, sia in italiano che in inglese. Percorsi da affrontare a piedi o in navetta, oppure, se si preferisce, esperienze di cucina. Tutte proposte che celebrano la bellezza della Città Creativa UNESCO per la Gastronomia in ogni sua forma: il paesaggio, la cultura, la musica, l’architettura, la storia e, naturalmente, il cibo.

Tastywalk

Tour guidato a piedi che comprende piazza Garibaldi, piazza della Steccata, Teatro Regio, Palazzo della Pilotta, Chiesa di Santa Lucia, via Cavour, piazza del Duomo e Battistero. Il giro si conclude davanti al Palazzo dalla Rosa Prati, dove i turisti gusteranno un aperitivo e potranno acquistare prodotti tipici del territorio nello shop TGusto, che propone specialità gastronomiche di qualità.

Almost local

Gita attraverso il reticolo di piccoli negozi a conduzione familiare, luoghi frequentati dai “parmigiani doc”, come pasticcerie storiche, bar, bancarelle di cibo da strada, negozi di alimentari storici. Senza dimenticare di ammirare i monumenti più importanti della città, come la Cattedrale e il suo Battistero, il Palazzo della Pilotta, le chiese di San Giovanni e Steccata e molto altro.

Colazione gourmet

La domenica mattina è il momento migliore per concedersi una passeggiata golosa in centro storico, ideale per un’escursione guidata tra le gastronomie del centro storico e le vecchie botteghe. A fine visita, una gustosa colazione salata con i prodotti tipici del territorio.

Tastycook

Dedicato a chi ama mettere le mani in pasta: ogni giorno, uno chef locale propone un’autentica esperienza di cucina italiana, tra impasti, tegami e buon umore. Il modo migliore per imparare i segreti del menù tipico di Parma è mettersi all’opera, rimboccarsi le maniche e divertirsi in compagnia, impastando e mescolando ingredienti sotto la supervisione di un esperto. Tra le ricette, non mancano i tortelli d’erbetta, la pasta ripiena con ricotta e bietole, le tagliatelle fresche, tutte prelibatezze da gustare appena fatte, in abbinamento agli ottimi vini locali.

Antonio Forestieri

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website