|  |  | 

Dove Mangiare In primo Piano

Le nuove proposte dello Chef Ivano Belli al Castello della Castelluccia

Stampa Articolo

Assaporare i piatti della tradizione, immersi nelle suggestive atmosfere di un castello alle porte di Roma: Ivano Belli, Chef de La Locanda, il ristorante del Castello della Castelluccia, propone un menù elegante e raffinato, che non perde di vista i sapori della tradizione, in perfetta sintonia con l’anima nobile della storica dimora, tra le più amate per matrimoni ed eventi speciali.
Le nuove proposte dello Chef Ivano Belli – classe 1977, originario di Frosinone e con alle spalle una lunga carriera nelle cucine di ristoranti storici e che comprende anche il World Food Program e il Senato della Repubblica – puntano tutto su una ristorazione di alto livello con una buona dose di originalità e genio creativo, ma soprattutto su sapori genuini, prodotti di primissima scelta e profumi autentici.
«Ho ideato il nuovo menù con l’intento di coccolare i palati, anche quelli più esigenti, e scaldare i cuori dei nostri commensali», dichiara con entusiasmo lo Chef Belli.
Disponibile sia a pranzo che a cena, la carta del ristorante del Castello della Castelluccia, con le sue mura in pietra, l’antico pavimento in cotto, i soffitti a volte e l’imponente camino che domina la sala, è un inno ai prodotti e alle ricette della tradizione, in particolare quella romana.
Gli antipasti spaziano dal tortino di verdure di stagione su fonduta di cacio fiore laziale alla battuta di filetto di manzo al coltello condita con olio sabino, fino all’immancabile baccalà, proposto nella versione con acqua di pane, patate e cozze. Per i primi, i commensali possono scegliere tra una proposta della tradizione romana, dove spicca la classica cacio e pepe o l’intramontabile amatriciana, e una più gourmet, come le fettuccine di saraceno fatte in casa con tartufo nero uncinato e burro di Normandia o gli spaghettoni monograno con colatura di alici di Cetara, briciole di pane croccante al finocchio selvatico. Tra i secondi primeggiano le carni: dal brasato di guancia di manzo marinato al vino rosso, tuberi glassati fino alla tagliata di filetto al mosto d’uva cotto. Infine, i dessert: dal tortino al cioccolato fondente, ganache al cioccolato bianco, riduzione di lamponi al lingotto al cioccolato extrafondente, solo per citarne alcuni.
Il Castello della Castelluccia (www.lacastelluccia.com), con la sua torre del X secolo, si trova a pochi chilometri dal centro di Roma, sull’antica Via Francigena, immerso in un’atmosfera magica e suggestiva.
Elegante e accogliente, è un luogo ideale per matrimoni, ricevimenti, riunioni ed eventi, così come per un soggiorno all’insegna del benessere e della natura, lontano dallo stress di tutti i giorni.
Dimora nobile per eccellenza, con i suoi ampi saloni, le 23 camere in stile, il ristorante La Locanda, con mura in pietra, grandi camini e ampie aree verdi, dove si nasconde anche una piccola chiesa consacrata.
Insieme all’Empire Palace Hotel e all’Hotel Art by the Spanish Steps di Roma, al Grand Hotel Europa nel centro di Innsbruck e agli spazi eventi Roma Eventi Piazza di Spagna e Roma Eventi Fontana di Trevi, il Castello della Castelluccia è parte di PLH Group, gruppo italiano nato da una storia di famiglia, un’attività imprenditoriale significativa nel settore dell’ospitalità.

Per informazioni e prenotazioni: Castello della Castelluccia, www.lacastelluccia.com
Via Carlo Cavina 40, 00123 Roma Tel. 06 3020 7041, mail: info@lacastelluccia.com

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website