|  |  |  | 

EVENTI In primo Piano Senza categoria

Le novità della 10ª edizione di Bols Around the World

Stampa Articolo
Aperte fino al 7 gennaio 2019 le iscrizioni per partecipare alla grande sfida internazionale. Una gara a colpi di grandi cocktail lanciata dalla distilleria Lucas Bols

Al via i preparativi per la decima edizione di Bols Around the World: saranno i bar team, e non più singoli bartender, a sfidarsi. È questa la grande novità della competizione mondiale promossa da Lucas Bols, la distilleria più antica al mondo, gara alla quale sarà possibile iscriversi fino 7 gennaio sul sito www.bolsaroundtheworld.com.

Ogni bar team, composto da minimo due persone e massimo tre, dovrà creare un cocktail unico e creativo per ricetta e modalità di presentazione, utilizzando uno o più prodotti del portfolio globale Lucas Bols (i cui liquori sono distribuiti in Italia da Gancia): Bols Genever, Bols Genever 21, tutta la gamma dei 25 Bols Liqueurs, Damrak Gin, Galliano L’Autentico, L’Aperitivo, Amaretto, Ristretto e Vaniglia. Le squadre dovranno quindi inviare la propria ricetta e pubblicare sui propri canali social un video che metta in risalto le caratteristiche del team.

Completata questa fase, i bar team si cimenteranno nel superamento di due diverse prove: nel primo round, saranno giudicati dal team Lucas Bols Global, nel secondo dalle alcune icone del settore come Alex Kratena, Top bar industry Influencer e fondatore del premio P (OUR), Boudewijn Mesritz e Lydia Soedadi, fondatori e proprietari di Tales & Spirits Amsterdam, e Steve Schneider, partner e principale bartender presso l’Employees Only di New York e Singapore.

I sei bar team finalisti, provenienti da ognuno dei diversi continenti, saranno invitati poi ad Amsterdam per partecipare al Gran Finale, il 19 giugno 2019. Il bar team vincitore riceverà come premio un viaggio (per massimo 3 membri della propria squadra) in una di queste splendide città: Berlino, Città del Capo, Dubai, Londra, Città del Messico, Mosca, New York o Tokyo.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Il Natale abita in Alto Adige

    Il Natale abita in Alto Adige

    Tornano i Mercatini Originali Alto Adige/Südtirol, l’evento che accende la festa più magica dell’anno. Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno e Brunico: ecco le cinque città dove è possibile immergersi nella tipica atmosfera natalizia dell’Alto Adige L’Avvento

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website