|  |  | 

In primo Piano Ristoranti

La Vela, il gusto del Circeo

Stampa Articolo

Tesori naturalistici e architettonici, ma anche l’enogastronomia: queste le delizie del Circeo, col ristorante La Vela come portavoce moderno della tradizione

Il Parco Nazionale del Circeo è una di quelle meraviglie italiane che, oggi più che mai, è necessario riscoprire. A partire dalla suoi luoghi più rappresentativi: il lago di Fogliano, il promontorio del Circeo, le spiagge e loro dune di sabbia, e poi ancora i giardini di ninfa, le infinite piste ciclabili e gli avventurosi sentieri per le mountain bike. Ma bellezza non significa solo natura, almeno al Parco del Circeo: come dimenticare, infatti, i caratteristici borghi antichi, da Fossanova a Sermoneta, passando Cori e San Felice Circeo, luoghi dove non mancano le testimonianze del passato  glorioso della sua Civita antica: il tempio di Giove, Torre Astura, villa Domiziano e i giardini della duchessa Ada Wilbraham.

Tuttavia, soprattutto negli ultimi anni, è un’altra eccellenza di questo territorio ad attrarre un numero sempre maggiore di visitatori: l’enogastronomia. Merito del valore che dato alla tradizione locale, e tra i virtuosi che più hanno investito in questa direzione, promuovendo intensamente la cultura gastronomica del Circeo, c’è sicuramente il Ristorante La Vela. Con sede all’interno dell’hotel Miramare di Latina, il ristorante La Vela è capace di trasformare un semplice pasto in un’esperienza eno-gastronomica irripetibile. Nei piatti proposti, infatti, la cucina de La Vela racconta e condivide coi propri clienti l’intera storia di questo straordinario territorio, in un crescendo di armonie e contrasti, emozioni intense e sensazioni di piacere. In cucina, ogni giorno trovano spazio solo materie prime di altissima qualità, scelte con cura e selezionate attentamente dallo staff tra le eccellenze regionali in base ai processi di produzione, alla stagionalità e alla reperibilità sui mercati locali. Il ristorante predilige inoltre dei rapporti di collaborazione molto stretti con le aziende più innovative del territorio, portando così in sala verdure da agricoltura biologica dei Monti Lepini, il pescato del giorno del mar Tirreno a largo del Circeo e la carne delle fattorie pontine, il tutto rivisitato secondo la filosofia del resident chef.

La carta dei vini, ça va sans dire, è fortemente legata al territorio agropontino. Pur raccogliendo alcune delle più prestigiose cantine nazionali, il ristorante accoglie i vini  di giovani e coraggiose aziende locali che non temono di mettersi alla prova. Come il Molino ‘7cento, i cui vini, provenienti da agricoltura biologica e biodinamica, sono capaci di accontentare anche i più raffinati winelovers.

Infine, La Vela vanta una location da cartolina, con grandi vetrate affacciate sul mare da cui è possibile ammirare i tramonti mozzafiato del mar Tirreno in un’atmosfera elegante, raffinata e riservata. Durante l’estate, le ampie e curate terrazze consentono di consumare pranzi, cene e ricchi aperitivi in pieno relax, serviti da uno staff qualificato a attento alle esigenze dei propri ospiti.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website