|  | 

Cibo News

La strada dei formaggi delle Dolomiti

Stampa Articolo

La Strada dei Formaggi delle Dolomiti che interessa le Valli di Fassa, Fiemme e Primiero segna un tracciato nel cuore vero del Trentino facendo slalom, come in un’ardita discesa con gli sci, fra le più belle caratteristiche di questa terra. Protagonisti dell’iniziativa più di 70 aderenti che, attraverso l’osservanza di alcuni standard qualitativi, si impegnano a valorizzare i prodotti caseari e altri prodotti di nicchia che trovano origine nel territorio.
Si comincia con l’elegante
Val di Fassa, culla del patrimonio storico e culturale ladino, con formaggi come lo Spretz Tsaorì, meglio noto come il Puzzone di Moena, ma anche come il saporito Nostrano di Fassa prodotto a Campitello.
La vicina
Val di Fiemme narra invece la storia e la tradizione di noti formaggi come il Dolomiti, il Fontàl, il Valfiemme, rinomati come le ricotte di capra, ma soprattutto come il famoso Caprino di Cavalese da assaporare, dulcis in fundo, con l’ottimo mieledi queste valli. Attraversando poi il Passo Rolle si arriva nel Primiero: nei Nostrani, nelle ricotte fresche e affumicate, nella Tosèla e perfino nel burroc’è tutto il sapore delle malghe di montagna e di luoghi ancora incontaminati come la vicina Valle del Vanoi.

Per i singoli formaggi potete visitare la sezione “prodotti” QUI.
INFORMAZIONI:
Strada dei Formaggi delle Dolomiti
Fiemme, Fassa e Primiero
Via C. Battisti, 4 – 38037 Predazzo
www.stradadeiformaggi.it
info@stradadeiformaggi.it“>info@stradadeiformaggi.it

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website