|  |  | 

In primo Piano Ricette

La stella Michelin Maura Gosio firma il Natale Citterio

Stampa Articolo

Orzotto mantecato alla zucca con salame di Milano Citterio: è questa la ricetta proposta dalla chef stellata in occasione delle festività ormai alle porte

Un piatto d’autore, dall’alto contenuto di innovazione, ma che sorprende per i suoi legami con la tradizione. Queste le principali caratteristiche della ricetta firmata da Maura Gosio, una stella Michelin, per il Natale Citterio.

La chef Maura Gosio ha utilizzato con maestria l’originale Salame di Milano di Casa Citterio, un prodotto che racchiude tutto il gusto e la bontà di una ricetta unica, tramandata da generazioni. Il risultato è un piatto dal gusto contemporaneo, ma che sa di casa, facilmente replicabile: orzotto mantecato alla zucca con salame di Milano Citterio.

Le parole d’ordine per queste feste sono contaminazione, fusione tra tradizione gastronomica e innovazione, dovei sapori classici si ritrovano nellasquisitezzadei piatti gourmet. Per chi è stanco dei soliti menù e ha voglia di stupire i propri ospiti con un piattodegno di un ristorante stellato,ecco tutti i passaggi da seguire passo passo.

Ingredienti:

Ingrediente principale:

Salame di MilanoCitterio: 4 fette da 1cm  per fare dei cubotti e 4 fette sottili

Per l’orzo

400 gr orzo perlato bio

Acqua

Sale

Per la crema di zucca:

4 fette di zucca gialla

1 scalogno

brodo vegetale

1 noce di burro

Per le decorazioni:

funghi pioppini sott’olio

verdure disidratate: carote, peperoni, topinambur

scalogni confit

panna acida

crema d’aglio nero

fiori

pepe rosa

Procedimento:

Cuocere l’orzo con lo stesso volume d’acqua salata per 20 minuti e scolare.

Nel frattempo stufare lo scalogno tritato con il burroe la zucca a pezzetti, bagnare con il brodo terminando la cottura; frullare e con la crema ottenuta mantecare l’orzo.

Impiattare l’orzo e guarnirecon le fette di salame a cubi e con le altre sottili fatte seccare in forno a 100 gradi. Aggiungere tutte le verdure disidratateed i fiori, macchiare con la panna acida e la crema all’aglio, già preparata in precedenza facendo cuocere qualche spicchio di aglio nero in un po’ di panna ridotta e poi frullato.

Dare infine una spolverata di pepe rosa

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website