|  |  |  | 

FOOD In primo Piano NEWS

La ricotta Sabelli, un alleato perfetto per una colazione sana

Stampa Articolo

Una colazione ricca di fibre e con un buon contenuto proteico è alla base di una dieta sana dal momento che permette di cominciare al meglio la giornata, affrontando con la giusta dose di energia le attività quotidiane come la scuola e il lavoro.
Nutrizionisti e medici consigliano di non saltare mai questo pasto, dal momento che non solo bilancia i livelli di glucosio nel sangue, ma aumenta l’energia e la capacità di concentrarsi.
Ecco perché, soprattutto per i più piccoli, è importante introdurre nella colazione cibi equilibrati che possano dare facilmente un senso di sazietà. La ricotta, per esempio, essendo povera di grassi ma ricca di proteine è sicuramente un buon alleato per una colazione sana e nutriente. Questo alimento deriva dal riscaldamento del siero del latte, che viene portato alla temperatura di 80-95 °C e poi acidificato: in questo modo le proteine del siero, come albumina e globulina, si coagulano dando origine a questo latticino che viene commercializzato fresco, senza stagionatura.
Deborah Orlando, biologa nutrizionista esperta in alimentazione pediatrica e coaching nutrizionale, sostiene che per i suoi valori nutrizionali questo latticino è non solo adatto ai bambini, ma anche a chi segue una dieta dimagrante e a chi pratica regolarmente sport.
“Per gli adulti le modalità per gustare questo alimento nella propria colazione sono tante: lo si può mescolare per esempio alla frutta secca, come le noci tritate, ma anche a una macedonia a base di frutta di stagione, come mele e mirtilli o accompagnarlo a semplici fiocchi d’avena.”
Per i più piccoli, che si sa, difficilmente rinunciano alla dolcezza della cioccolata, ecco un’idea che coniuga l’equilibrio e il gusto. La D.ssa Orlando suggerisce infatti di preparare una crema spalmabile a base di cacao e ricotta Sabelli. Con una spolverata di cacao e un cucchiaio di miele si ottiene una deliziosa crema che può essere ad esempio spalmata su una fetta croccante di pane integrale.

    

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website