|  |  |  | 

In primo Piano NEWS Ricette

La ricetta con Dado alla Zafferano Bio Bauer

Stampa Articolo

La nostra amica Lisa di mumcakefrelis.it stuzzica il nostro appetito con un piatto dal sapore autunnale ma con note speziate allo zafferano…
Per divertirsi in cucina Lisa consiglia una semplice ricetta:
Pasta con speck, finferli e Dado alla Zafferano Bio Bauer
Dosi per 4 persone Difficoltà media, preparazione 15 minuti, cottura 60 minuti
INGREDIENTI:
– 350 g di lasagne ricce o tagliatelle
– 350 g di finferli
– 120 g di speck tagliato a fettine sottili
– 1/2 cipolla
– 1 spicchio aglio
– 1 dado Bauer allo zafferano
– Q.b prezzemolo
– 500 ml di acqua
– q.b olio extravergine di oliva
– sale q.b.
Preparazione della pasta con finferli, specie e dado Bauer allo zafferano: Prima cosa preparate un brodo allo zafferano mettendo il dado Bauer in mezzo litro di acqua, portate sul fuoco e fate sciogliere il dado nell’acqua a fiamma moderata. Prendete i funghi finferli, puliteli dalla terra aiutandovi con un pennellino o un panno leggermente inumidito, quindi tagliate la parte finale del gambo e tagliate a pezzetti i funghi. Prendete la cipolla, pulitela e tagliatela a fettine sottili; mettete in una padella un filo d’olio aggiungete la cipolla e metà speck e fate rosolare per 2/3 minuti. Aggiungete mezzo mestolo di brodo alla zafferano e continuate a cuocere per 2 minuti quindi unite i finferli tagliati a pezzetti. Aggiungete un mestolo abbondante di brodo allo zafferano e fate cuocere i funghi a fiamma vivace per 15 minuti avendo cura di mescolare bene e aggiungere ancora brodo qualora si asciugassero troppo. Spegnete il fuoco a fine cottura e mettete da parte. Cuocete intanto la pasta in acqua salata abbondante, aggiungendo anche il brodo allo zafferano avanzato, tenete un bicchiere di brodo da parte, e scolatela leggermente al dente. Quando la pasta è pronta prendete nuovamente la padella con i funghi, aggiungete lo speck rimasto e una spolverata di prezzemolo, fate cuocere 2/3 minuti e infine aggiungete la pasta cotta. Saltate qualche minuto eventualmente aggiungendo il bicchiere di brodo messo da parte se risultasse troppo asciutto, quindi impiantate e servite ben caldo.
Buon appetito!

     

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website