|  |  | 

Cibo News In primo Piano

LA PASTICCERIA BESUSCHIO

Stampa Articolo
La pasticceria Besuschio ha una storia lunga 173 anni, 6 generazioni e una visione aperta al mondo.

173 anni sono un periodo lunghissimo, se solo ci si sofferma a pensare a tutti i cambiamenti che hanno interessato l’Italia dal 1845 ad oggi. E tra le tante storie c’è quella della Pasticceria Besuschio, oggi guidata da Andrea Besuschio e dal figlio Giacomo.

Giacomo Besuschio ha 25 anni, laureato in Scienze dell’Alimentazione con una tesi sulle nuove coperture di cioccolato. È esponente della sesta generazione della famiglia di Abbiategrasso e da anni lavora insieme al padre Andrea in laboratorio, condividendone la passione per il cioccolato. Ovviamente la sua visione del mondo è diversa rispetto a quella delle generazioni precedenti ed infatti vuole fare della Pasticceria Besuschio un locale sempre più all’avanguardia, aperto agli stimoli e alle suggestioni che ha raccolto nei suoi numerosi viaggi per il mondo.

La tradizione è la base della pasticceria, fa parte della nostra famiglia, permette di raccontare chi sei e da dove vieni” dichiara Giacomo, che accanto al padre in questi anni ha visto far ritorno sui banchi della pasticceria di Piazza Marconi prodotti da forno quasi dimenticati, come il pan mèin, riproposto in veste nuova, una sorta di ponte tra passato e presente. Giacomo Besuschio ha grinta da vendere e ha ereditato dal padre una precisione quasi maniacale nell’ approccio alla pasticceria, la passione per il cioccolato “Se non potessi più lavorarlo non saprei che fare” queste le sue parole.

Per quanto riguarda il locale, è stato completamente rinnovato, grazie al progetto dell’architetto Simone Colombo che ha voluto conservare i tratti più caratteristici degli spazi esterni, trasformando gli ambienti in una vera e propria boutique, con le vetrine illuminate come se i dolci fossero gioielli.

La pasticceria in 173 anni ha ricevuto tantissimi riconoscimenti a livello nazionale ed ormai è una tappa obbligata per chef e gastronomi che prima di arrivare a Milano si fermano ad ammirare le creazioni di una pasticceria dalla lunga storia.

L’innovazione è un tema che mi sta molto a cuore. Sono naturalmente portato a ricercare la novità, ciò che è insolito o diverso, perché è fonte di adrenalina costante. Conoscere le nuove tendenze poi è fondamentale: oggi per esempio un pasticcere deve saper realizzare ricette ben bilanciate, secondo il gusto del consumatore odierno che chiede meno grassi e meno zuccheri”, spiega Giacomo, vincitore lo scorso anno del primo premio al contest “Il dolce del futuro award”, indetto dalla rivista Italian Gourmet, tra le giovani promesse della pasticceria con meno di 35 anni.

Tante, quindi, le novità previste per la pasticceria Besuschio che fonde passato, presente e futuro.

 

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website