|  | 

Vino News

La Cina scommette sul vino italiano, in agenda Monti enogastronomia di qualità

Stampa Articolo

 In agenda Monti vino e cibo qualita’ + 80% export 2011 Italia rispetto al 2010

  

Il premier Mario Monti, a Seoul, ha incontrato il presidente della Cina, Hu Jintao, che ha promesso la massima disponibilità agli investimenti cinesi in Italia, sia istituzionali che privati e pare che il settore vitivinicolo sia stato al centro dell’agenda economica tra i due paesi. 

La crisi in Europa ha colpito anche la Cina, paralizzata dal timore della recessione europea e della svalutazione della moneta unica. La promessa di Hu Jintao rappresenterebbe una svolta per l’economia italiana e per le imprese italiane che in Cina hanno delocalizzato la propria produzione.

Imprese come quelle vinicole che, stando ai dati della Coldiretti, nel 2011 hanno ottenuto un + 80% rispetto al 2010 nelle esportazioni del vino in Cina, con un giro d’affari complessivo che sfiora i 65 milioni di euro. 

E’ comunque lo spumante italiano a far registrare il maggior aumento della domanda in Cina dove il consumo è triplicato (+235%) nel 2011 grazien anche ai 2,7 milioni di cinesi con un patrimonio peronale netto di oltre 6 milioni di yuan(600 mila euro) e che apprezzano il cibo italiano, come dice il rapporto sul consumo dei beni di lusso in Cina redatto dalla Industrial Bank con l’Istituto di ricerca Hurun.

 

Fra le aziende italiane, la più attiva è la vicentina Zonin, in Cina dal 1995, e significativi risultati nell’ambito della promozione sono stati ottenuti grazie ad eventi come la Vinitaly Cibus China e con le collaborazioni tra ICE, Verona Fiere e Dipartimento di Enologia dell’Università cinese di Yangling. Ad oggi, il vino imbottigliato è il principale prodotto italiano importato dalla Cina, lo scorso anno era il cioccolato, e si calcola che il numero dei consumatori di vino superi i 10 milioni.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • IL VINO CHE ARRIVA DAL PASSATO

    IL VINO CHE ARRIVA DAL PASSATO

    La Cantina Valpolicella di Negrar ricrea il vino dolce amato dagli imperatori del tardo Impero Romano Che vini si bevevano nel passato? Ogni tanto la curiosità di scoprire quanto sono cambiati i nostri gusti in

  • La Puglia del vino in scena a Milano

    La Puglia del vino in scena a Milano

    Per una settimana, le eccellenze vitivinicole del tacco d’Italia protagoniste di esclusive degustazioni in 10 enoteche del capoluogo lombardo Dopo il successo delle passate edizioni, dal 24 al 30 novembre ritorna a Milano il Puglia

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website