|  | 

itinerari enogastronomici

Italiani in vacanza premiano l’agriturismo

Stampa Articolo
Località vicine, soggiorni brevi e soluzioni “low-cost”: sono questi i tre elementi che rilanciano la scelta dell’agriturismo, con un aumento stimato intorno al 2% annuo, in controtendenza rispetto all’andamento generale.

Lo afferma Turismo Verde, l’associazione nazionale agrituristica della CiaConfederazione Italiana Agricoltori.

La crisi economica non lavora certamente a favore delle vacanze per gli italiani che però si sono saputi adattare alle offerte last minute o a pacchetti sempre più personalizzati. Le previsioni, sempre di Turismo Verde Cia, parlano di 1,5 milioni di ospiti solo ad agosto per un soggiorno della durata media di 3 giorni, che diventano 4 o 5 per le strutture con piscina o in campeggio.

Premiati sono sicuramente gli agriturismi dove vi è la possibilità di soggiornare vicino alle città d’arte e al mare ma godendo della campagna. Le strutture agrituristiche – continua Turismo Verde-Cia – offrono sempre più servizi: non solo natura ed escursionismo, ma fattorie sportive, birdwatching e aree benessere attrezzate, passeggiate guidate a cavallo o in bicicletta. E poi corsi  e attività di svago per tutte le età.

In Italia gli agriturismi sfiorano – ricorda Turismo Verde – le 20.000 unità, con un totale di 206.145 posti letto, 385.470 coperti a tavola e 8.759 piazzole di sosta per l’agri-campeggio.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website