|  | 

Cibo News

ISTAT: denominazione d’origine Italia ai raggi X

Stampa Articolo

Anche nel 2011 l’Italia si e’ confermata al top tra i paesi europei per numero di riconoscimenti conseguiti nel settore alimentare: 239 i prodotti Dop, Igp e Stg riconosciuti al 31 dicembre 2011 (20 in più rispetto al 2010). Di questi, 233 risultano attivi. A fotografare il meglio della qualità certificata e protetta dall’Ue al 31 dicembre 2011 é il report Istat, secondo cui i settori con il maggior numero di riconoscimenti sono ortofrutticoli e cereali (94 prodotti), seguiti da formaggi (43), oli extravergine di oliva (42), preparazioni di carni (36). Nel 2011 gli operatori certificati sono 84.148 (-0,5% rispetto al 2010), di cui 91,9% svolge attività di produzione, il 5,9% di trasformazione, mentre 2,2% fa entrambe le attività. I produttori (-0,4% rispetto al 2010) sono più numerosi nei settori dei formaggi (31.116), degli oli extravergine di oliva (20.278) e degli ortofrutticoli e cereali (16.621), mentre per quanto riguarda i trasformatori (+4% rispetto al 2010)
prevalgono per oli extravergine (1.855), formaggi (1.663) e ortofrutticoli e cereali (1.092). Quanto all’identikit del titolare prevale la componente maschile, 79,9% dei produttori e l’85,3% dei trasformatori sono uomini.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website