|  |  |  | 

In primo Piano NEWS TURISMO

Inverno ‘Zolfo & Sport’

Stampa Articolo

La ricetta per affrontare l’inverno? Acqua solfata e tanta attività fisica, accompagnate naturalmente da una splendida vacanza al Bad Moos – Dolomite Spa Resort di Sesto (BZ), nella Val Fiscalina. Magari proprio nelle nuove suite!
La zona delle Tre Cime offre percorsi per escursioni e piste per lo sci di fondo, avventure in slittino e gatto delle nevi per i più temerari. E dopo una giornata sulla neve, un bagno caldo nell’acqua solfata arricchita di speciali oli essenziali.
Un bagno nello zolfo
Ricca di zolfo e di sali minerali, fluoro, magnesio, calcio, l’acqua solfata del Bad Moos è il cuore pulsante della Spa Termesana. Prezioso elisir per la salute, viene impiegata in balneocosmesi, per via inalatoria e in alcuni trattamenti benessere. La sorgente, che sgorga ai piedi della Croda Rossa a 1370 metri s.l.m., è nota per essere una vera e propria fonte di benessere naturale, utilizzata contro reumatismi e disturbi digestivi, per le malattie alle vie respiratorie, per favorire il metabolismo e guarire malattie alla pelle, rinforzare unghie e capelli.
Il trattamento per eccellenza del Bad Moos è il Bagno di zolfo, da fare da soli nella vasca di pietra (25 min. 40 euro) o in coppia nella tinozza per due (25 min. 65 euro). Quello Originale è un bagno nell’acqua sulfurea purissima senza essenze, ma numerose sono le varianti. Ideale dopo un’intensa attività sportiva, il Bagno di zolfo Detossinante rilassa e distende il corpo, grazie agli oli essenziali alla cannella, niaouli, larice, limone e lavanda. Per coadiuvare i trattamenti degli inestetismi della cellulite si può scegliere quello alle Alghe, un bagno che remineralizza la pelle stimolando al tempo stesso il metabolismo e la circolazione. Il Bagno di zolfo Drenante con oli essenziali di pino, timo, limone e geranio, produce un effetto disintossicante che favorisce l’eliminazione dell’acqua dai tessuti sottocutanei. Oli essenziali di menta, limone, rosmarino, lavanda e timo arricchiscono quello Energetico che svolge un effetto tonificante sui tessuti, donando una sensazione di freschezza e di ritrovata energia. Infine il Bagno di zolfo Rilassante con oli essenziali di pino, lavanda, arancio amaro, santoreggia e cirmolo favorisce la distensione di muscoli e tessuti tesi.
Special New Style
Legno nel pavimento e alle pareti, tessuti di pregio per il letto king-size, suggestivo caminetto “The Flame” e bagno open space con doccia a pioggia. Ma soprattutto un ampio balcone con vetrata che permette di godersi lo splendido panorama sulle montagne e sulla Val Fiscalina.
Per una vacanza speciale si possono scegliere le nuove suite del Bad Moos, in stile alpino moderno, dalle linee pulite ed essenziali e con accessori di design ricercati che donano charme e calore.
Per tutto l’inverno il Bad Moos premia chi sceglie le nuove suite! Basterà indicare, al momento della prenotazione, il codice #newstyle2019# per avere, incluso nel proprio soggiorno, un Bagno Romantico per 2 persone nella Spa Suite. L’offerta “Special NEW Style 2019” è valida per soggiorni di almeno 3 notti in una delle nuove suite e comprende: ricco buffet di prima colazione, spuntino altoatesino nel pomeriggio e cena con menu a scelta di 4-5 portate, menu light Feel Good, programma Move & Balance, libero accesso alla Spa Termesana.
A tutto sport sulla neve
Quando si pensa alla montagna innevata il primo pensiero va allo sci da discesa, forse tra gli sport più praticati, ma naturalmente non il solo. Per chi ama lasciarsi scivolare sulla neve e sentirla scricchiolare sotto gli sci, lo sci alpinismo offre una valida alternativa, come anche lo sci di fondo, sempre più apprezzato anche dai turisti. Nella zona delle 3 Cime Dolomiti si trovano oltre 200 km di piste da fondo, ben battute e collegate, di ogni grado di difficoltà. L’innevamento è garantito, così come il paesaggio da fiaba. Tra i percorsi da non perdere, nel cuore della Val Fiscalina una pista a portata di tutti permette di raggiungere Sesto, con vista unica sulla Meridiana di Sesto. Altra bella pista al Nordic Arena a Dobbiaco porta fino a Cortina attraverso la Val di Lando; mentre a Prato Piazza una pista d’alta quota, a 2000 metri d’altitudine offre un paesaggio montano mozzafiato già a partire da novembre.
Chi non vuol saperne di sci ai piedi non ha che da scegliere l’escursione invernale che preferisce, la zona delle Tre Cime dispone infatti di un’ampia rete di sentieri tracciati, con partenza direttamente dalle stazioni in quota della Croda Rossa, ma anche del Monte Elmo, dello Stiergarten e dei Baranci.
Uno sport attribuito ai bambini ma che entusiasma anche gli adulti è sicuramente lo slittino, soprattutto quando le piste sono lunghe ben 5 km. È il caso della pista da slittino della Croda Rossa, che dalla stazione a monte, con un dislivello di 600 metri, porta a valle sfrecciando attraverso boschi e prati.
Anche gli amanti del brivido che non praticano gli sci possono percorrere una delle piste più ripide d’Italia: la famosa “Holzriese” con pendenza del 72%. Come? Con il gatto delle nevi! Il Free Fall Ride permette di accompagnare l’autista del gatto delle nevi durante il turno serale, con posto “in prima fila” direttamente in cabina, per un’esperienza adrenalinica.

 

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website