|  |  | 

EVENTI In primo Piano

Il trionfo di Parma: sarà Capitale della Cultura 2020

Stampa Articolo

Il Mibact ha espresso il suo verdetto all’unanimità. La città ducale ha avuto la meglio su Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso

È Parma la città italiana Capitale della cultura nel 2020. Ad annunciarlo, pochi minuti fa, è stato il ministro dei Beni e delle Attività culturali Dario Franceschini, al termine dei lavori della Giuria di selezione presieduta da Stefano Baia Curioni, che ha decretato il suo verdetto all’unanimità. La città del Correggio e Parmigianino, di Bodoni, Toscanini e Verdi, è stata scelta tra dieci candidate: Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso. Parma succede dunque a Palermo, attuale Capitale Italiana della cultura che, a sua volta, era stata preceduta nel 2017 da Pistoia, e da Mantova l’anno prima.

“Eravamo partiti con un po’ di scetticismo – ha dichiarato il Ministro Franceschini – ma questo è diventato un appuntamento importante, che ha reso possibile tante cose, soprattutto un percorso di crescita per la città che vince. E non solo per il milione che viene consegnato ma anche per tutti i progetti che gravitano intorno”.

La città viene scelta ogni anno da una commissione composta da sette esperti, nominata dallo stesso ministero che, per dodici mesi, ha la possibilità di mettere in mostra la sua vita e il suo sviluppo culturale. Nata nel 2014 a seguito del “Decreto Cultura” e della proclamazione della città di Matera a capitale europea della cultura 2019, l’iniziativa ha, tra gli obiettivi, quello di “valorizzare i beni culturali e paesaggistici” e di “migliorare i servizi rivolti ai turisti”.

Parma, la cui candidatura è stata accompagnata dal claim «La cultura batte il tempo», ci aveva già provato nel 2016, ma quest’anno a risultare determinante, come si evince dalla motivazione, è stata l’alleanza tra pubblico e privato insita nel progetto. Il primo cittadino della città ducale ha ricordato le altre finaliste emiliane – Piacenza e Reggio Emilia – con cui nei giorni scorsi era comunque stato firmato un patto di mutua collaborazione nel caso di vittoria di una delle tre. “Sono più emozionato oggi delle elezioni. Mi avete lasciato senza parole”, ha commentato Pizzaroti dopo la proclamazione avvenuta a Roma.

Lorenzo Martorana

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • LA PASTICCERIA BESUSCHIO

    LA PASTICCERIA BESUSCHIO

    La pasticceria Besuschio ha una storia lunga 173 anni, 6 generazioni e una visione aperta al mondo. 173 anni sono un periodo lunghissimo, se solo ci si sofferma a pensare a tutti i cambiamenti che

  • CECILIA YAP IN CONCERTO A ROMA

    CECILIA YAP IN CONCERTO A ROMA

    Martedì 25 settembre alle ore 20.30 si terrà a Roma il concerto lirico di Cecilia Yap “Le atmosfere malesi incontrano la lirica”. Il soprano malese di fama internazionale si esibirà ad Ostia, precisamente nel Chiostro

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website