|  |  | 

In primo Piano Prodotti

Il dolce Natale di Distillerie Berta

Stampa Articolo
Pregiati liquori dagli aromi seducenti e un soffice panettone dal cuore morbidissimo: tutte le idee regalo della storia distilleria piemontese

Arriva il Natale, tempo di regali, sopratutto per gli appassionati gourmet. Distillerie Berta, storica azienda piemontese, propone il Panettone al Cioccolato con Gelatina alla Grappa Berta Bric del Gaian, soffice e dal cuore morbido, a cui si abbina la nuova selezione di liquori, nati da uno speciale mix di zucchero, aromi, infusi e distillati di erbe aromatiche e officinali coltivate nel parco naturalistico che circonda la distilleria con sede Mombaruzzo.

Gocce di cioccolato fondente; gelatina di Bric del Gaian 2008 e una grappa invecchiata prodotta da vinacce di uve Moscato: sono questi gli ingredienti che impreziosiscono il dolce tipico del Natale di casa Berta. Una ricetta che ricorda una storia d’amore, quella nata alla corte del re di Savoia, dove una giovane pasticcera siciliana e un economo di nome Francesco Moriondo si incontrano e si innamorano. È a loro che si deve la creazione del famoso amaretto di Mombaruzzo e della storica pasticceria Moriondo Carlo, acquisita da Distillerie Berta, che produce ancora oggi questo tipico dolce alle mandorle. E fu proprio durante il trasloco che fu ritrovata la ricetta originale del panettone di Francesco Moriondo, che Berta ha studiato e riprodotto fedelmente.

Non solo dolci, tuttavia. Il 28 di Via San Nicolao, Di Mombaruzzo, DiAnisè, DiRose, Favola Mia e DiNero: questi, i nomi dei nuovi liquori di Distillerie Berta, prodotti caratterizzati da profumi e aromi che rimandano alla mandorla, al caffè, all’anice stellato, al delicato sentore di rosa, suggellando ulteriormente il legame tra l’azienda e il suo territorio. Pregiati liquori che, prestandosi sia al consumo puro e meditativo che alla più moderna mixology, sono capaci di offrire al consumatore sfumature diverse e molteplici. Provate a unire, per esempio, l’assenzio di Favola Mia con l’amaro riserva Il 28 di Via San Nicolao, aggiungendo poi vodka, una goccia di angostura, una scorza di zenzero e una spruzzata di limone, per dare vita a un cocktail dal gusto ricco e avvolgente, in cui spiccherà il profumo di anice stellato, menta e coriandolo. Non ve ne pentirete.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website