|  |  | 

EVENTI In primo Piano

Golositalia 2018, le nuove forme delle materie prime

Stampa Articolo

Dal grasso d’oca, trasformato in prodotti di cosmetica, alla canapa, come elemento base per la produzione di birre aromatizzate, tisane e prodotti da forno

Ultime ore per visitare Golositalia, manifestazione di riferimento a livello nazionale per i settori food, beverage e professional equipment per la ristorazione: un luogo magico per scoprire le eccellenze alimentari provenienti dagli angoli più remoti del nostro paese, dal marzapane della Sicilia allo speck dell’Alto Adige, dalle focacce genovesi ai taralli pugliesi. Ma anche un luogo dove le materie prime trovano nuove forme e applicazioni. È il caso, ad esempio, della carne d’oca. Un prodotto pregiato, fonte naturale di Omega 3, 6 e 9, che una piccola azienda agrituristica di Pregnana Milanese (MI) ha pensato bene di trasformare in prodotti di cosmetica: crema mani protettiva e idratante, balsamo lenitivo e sapone che Greta Pavan, terza generazione di www.quackitalia.com, ha prodotto con il grasso delle sue oche e che ora espone per la prima volta al pubblico in occasione di Golositalia.

In forte ascesa negli ultimi anni è poi il mercato dei prodotti alimentari preparati con la canapa. Partendo dai semi di questa antica pianta, di cui l’Italia negli anni ’50 è stata il maggior produttore al mondo, si ottengono farina e olio che vengono utilizzati per la realizzazione di una moltitudine di prodotti diversi. A Golositalia è presente l’Azienda Agricola Le vie della canapa di Mantova che produce, in collaborazione con esperti artigiani, birre aromatizzate alla canapa, tisane, prodotti da forno tradizionali come frollini, schiacciatine e torte, arrivando fino alla pasta e alle gallette con mais, riso e quinoa.

Nel frattempo, a poche ore dalla chiusura di Golositalia, sono numerosi gli appuntamenti in programma . Si inizia con “L’arte dell’antipasto”, corso tenuto da Davide Pronti, foodblogger di “Due cuori in cucina”, dedicato interamente agli antipasti (dalle 13:00 alle 14:00, Sala Corsi, Hall 1. € 7). Si prosegue con “La pasta fresca senza glutine”, dove Marcello Ferrarini, chef gluten free noto al pubblico per la sua trasmissione su Gambero Rosso Channel, fornirà nozioni tecniche, metodologiche e pratiche sulle tecniche di lavorazione manuali o meccaniche, l’utilizzo del matterello e il confezionamento della pasta fresca senza glutine (dalle 17:30 alle 18:30, Sala Corsi, Hall 1. € 7).

Sempre lo chef Ferrarini sarà protagonista dello showcooking “Gluten free: la pasta diventa gourmet”, dove presenterà al pubblico un suo primo piatto, gourmet e gluten free, esclusivamente pensato per Golositalia (dalle 14:30 alle 15.30, Arena Eventi, Hall 6. Evento gratuito).

Tra le degustazioni, ricordiamo “I grandi vini dolci”, dove tutti i partecipanti potranno gustare diverse tipologie di vino, come il Malvasia IGT Emilia filtrato dolce frizzante 2017, guidati dalla Delegazione Sommelier di Brescia (dalle 14:30 alle 15.30, Sala Corsi, Hall 1. € 9).

Chiudiamo infine con un pò di numeri: in un’edizione targata per la prima volta Italian Exhibition Group Spa, primo player fieristico italiano per numero di manifestazioni organizzate, sono oltre 100 gli eventi registrati che stanno animando questa settima edizione, con 700 espositori suddivisi in 6 aree tematiche: food, wine, beer, bio&vegan, restaurant e professional technology.

Numerosi i visitatori che hanno preso d’assalto il Centro Fiera del Garda a Montichiari (Brescia). “Il settore agroalimentare – ha dichiarato Mario Fraccaro, sindaco di Montichiari – rappresenta un’immagine positiva del nostro Paese: Montichiari stessa lo dimostra, essendo la sede di uno dei mercati agricoli più antichi d’Italia”.

Lorenzo Martorana

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website