|  | 

itinerari enogastronomici

Gli yatai giapponesi e il cibo di strada itinerante

Stampa Articolo
Dopo essere stati in visita alla fabbrica di Sake mi sono diretto alla scoperta degli yatai, bancarelle di cibo tipiche della città di Fukuoka.

La storia degli yatai risale al periodo Edo, e sono stati ridotti notevolmente in seguito alle Olimpiadi di Tokyo del 1964, a Fukuoka ce ne sono circa 150 più che in tutto il paese.

Dopo la chiusura degli uffici, al calar del sole, in mezzo ai mastodontici grattacieli, i venditori ambulanti cominciano a montare le bancarelle, gli yatai, dove vengono a caccia di delizie sia gli impiegati appena usciti dal lavoro, sia i turisti in cerca di prelibatezze giapponesi.

Tra banconi e sgabelli nel corso della notte si possono mangiare degli hakata ramen, sottili spaghetti in brodo a base di maiale, oppure degli oden (zuppe di carne e verdure) o ancora degli yakitori (spiedini di pollo).

Potrebbe essere una buona idea fare una cena abbastanza presto ed una più tardi, in modo da provare due diverse bancarelle.

Gli yatai più interessanti sono nella zona di Nakusu, in realtà ce ne sono anche in altre parti della città, ma questa è la parte più comoda da raggiungere ed anche più interessante perché qua si sviluppa la vita notturna di Fukuoka.

La domenica molti tengono chiuso, generalmente l’orario di apertura è serale, dalle 18:00 alle 2 di notte circa, ed è opportuno arrivare presto perché i posti a sedere si esauriscono in fretta, ah dimenticavo una particolarità… se chiacchierate a lungo senza ordinare vi verrà chiesto dal proprietario di andarvene!

testo e foto di Marco Buemi

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Ischia, l’isola del benessere

    Ischia, l’isola del benessere

    L’Isola Verde offre un patrimonio di sorgenti e centri attrezzati unico al mondo, confermandosi luogo ideale per vacanze all’insegna del relax e del wellness Ischia è una delle mete più ambite del turismo internazionale. L’isola offre

  • Barcelona, mas que una ciudad

    Barcelona, mas que una ciudad

    Multiforme ma con un’identità ben precisa, la capitale catalana è una culla di capolavori modernisti, sogni gotici, vinerie e tapas bar L’impeto dello spirito catalano travolge ogni strada, piazza e angolo di Barcellona. I colori

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website